01/12/2015
Largo Consumo 12/2015 - Notizia breve - pagina 69 - 1/8 di pagina - Redazione di Largo Consumo
 
 

Via cicche e caramelle dalla zona casse degli U2

Via caramelle e dolciumi dall’area avancasse dei supermercati U2 entro il 2016. L’intenzione dell’insegna è di sostituirli con prodotti freschi e sani dedicati al benessere quotidiano. Per capire la portata della novità, basta pensare che secondo uno studio dell’EHI Retail Institute realizzato per conto della filiale tedesca di Wrigley, gli scaffali dedicati a gomme da masticare e caramelle occupano soltanto l’1% dello spazio fisico dei supermercati, ma generano il 7,1% delle vendite.

 

Via caramelle e dolciumi dall’area avancasse dei supermercati U2 entro il 2016. L’intenzione dell’insegna è di sostituirli con prodotti freschi e sani dedicati al benessere quotidiano. La notizia è di rilievo perché in Italia sono i negozi biologici NaturaSì non propongono dolci e snack in vendita presso le casse; ma la situazione sta cambiando anche in altre catene. Per capire la portata della novità, basta pensare che secondo uno studio dell’EHI Retail Institute realizzato per conto della filiale tedesca di Wrigley, gli scaffali dedicati a gomme da masticare e caramelle occupano soltanto l’1% dello spazio fisico dei supermercati, ma generano il 7,1% delle vendite.

 

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Dolciari Caramelle e Chewing gum Snack e Fuori pasto Supermercato Grande Distribuzione
 
Tag citati: U2, NaturaSì, Ehi retail institute, Wrigley

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati