26/05/2016
Largo Consumo 05/2016 - pagina 95 - Notizia breve - 1/7 di pagina
 
 
Brevi

Una piattaforma romana per il biologico

Prossima, da metà 2016, a diventare operativa Viviromano , la nuova piattaforma distributiva di frutta e ortaggi biologici e confezionati per il Centro e Sud Italia, frutto della collaborazione tra Apofruit Italia con Agribologna e la partecipata Conor . [...] Leggi tutto

Prossima, da metà 2016, a diventare operativa Viviromano, la nuova piattaforma distributiva di frutta e ortaggi biologici e confezionati per il Centro e Sud Italia, frutto della collaborazione tra Apofruit Italia con Agribologna e la partecipata Conor. Viviromano, inquadrata nella forma di filiale di organizzazione di produttori, è destinata a commercializzare prodotti a marchio Almaverde Bio e Hfd (Horecafruit distribution) attraverso il Centro agroalimentare di Roma. L’obiettivo immediato è la movimentazione di 5.000 t di prodotti per un fatturato complessivo di 9 milioni di euro.

 
Autore: Redazione di Largo Consumo
 
Tag argomenti: Biologico Supply Chain
 
Leggi tutto
Contenuto fruibile tramite registrazione
Tag citati: Agribologna Almaverde bio Apofruit Italia Conor Hfd Viviromano

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati