italiano italiano English English
20/08/2018
Largo Consumo 07-08/2018 - Approfondimento - pagina 37 - 3 pagine - Barboni Matteo
 
 
Biologico

Un ottimo slancio con qualche incognita

Continua la crescita del biologico in Italia. I dati presentati a Marca da Nomisma in riferimento al 2017 mostrano un settore sempre più dinamico, con un’impennata di vendite nel mercato domestico e un giro d’affari che sfiora i 3,5 miliardi (+15% sul 2016 e +153% rispetto al 2008). Il made in Italy è premiante anche per l’export che vale quasi 2 miliardi e con un 5% (+16% rispetto al 2015, +408% rispetto al 2008) sul totale dell’export agroalimentare italiano (la cui crescita rispetto al 2008 si ferma al +45%). Le vendite bio (domestiche + export) hanno superato i 5 miliardi (+9%rispetto al 2016 e +218% rispetto al 2008). Il 2017 è stato soprattutto l’anno boom dei prodotti biologici in Gdo (+16,6%, giro d’affari di 1 miliardo e 451 milioni – dati Nielsen) con un +14% di vendite negli ipermercati e +18% nei supermercati. La survey Nomisma evidenzia inoltre che il 47% degli italiani consuma biologico almeno una volta la settimana, percentuale che sale ulteriormente...


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Biologico Associazioni e Consorzi Certificazioni Tracciabilità della Filiera
 
Tag citati: Aiab, Alce Nero, Assobio, Bioitalia , Bologna Fiere, Brio Spa, Ccpb, Conapi, Di Costanzo Giovanni , Esselunga, Favilli Fernando, Federbio, Fusato Tom, Gruppo Mangiarsano Germinal, IFOAM-EU, KI Group, Maffini Nicoletta, Marca, Momoli Marco, Nielsen, Nomisma, Pinton Roberto, Pisano Paolo, Piscioneri Alberto, Piva Fabrizio, Probios, Puttini Gianluca, Vizioli Vincenzo

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati