italiano italiano English English
11/03/2020
Largo Consumo 02/2020 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Risorse umane

Top Thousand, Martorelli confermato alla presidenza

L’Osservatorio sulla mobilità aziendale Top Thousand ha confermato per il 2020 alla presidenza Gianfranco Martorelli, Fleet & Mobility Manager dell’azienda di telecomunicazioni WindTre. Il rinnovo al vertice dell’Osservatorio, composto da Fleet e Mobility Manager di grandi aziende nazionali e multinazionali attive in Italia (per una flotta complessiva di oltre 80mila veicoli), è arrivato al termine dell’assemblea riunitasi a Roma che si è soffermata sulle prossime sfide che attendono il mondo della mobilità in generale e quella aziendale in particolare. L’assemblea ha anche salutato il nuovo ingresso nel consiglio direttivo di Federico Antonio Di Paola, Facility & Fleet Manager...

L’Osservatorio sulla mobilità aziendale Top Thousand ha confermato per il 2020 alla presidenza Gianfranco Martorelli, Fleet & Mobility Manager dell’azienda di telecomunicazioni WindTre. Il rinnovo al vertice dell’Osservatorio, composto da Fleet e Mobility Manager di grandi aziende nazionali e multinazionali attive in Italia (per una flotta complessiva di oltre 80mila veicoli), è arrivato al termine dell’assemblea riunitasi a Roma che si è soffermata sulle prossime sfide che attendono il mondo della mobilità in generale e quella aziendale in particolare. L’assemblea ha anche salutato il nuovo ingresso nel consiglio direttivo di Federico Antonio Di Paola, Facility & Fleet Manager di Engineering Ingegneria Informatica.
«L’anno appena trascorso ci ha visti impegnati su diversi fronti – ha evidenziato Martorelli – non ultimo, nell’interlocuzione con istituzioni e altre associazioni di categoria per scongiurare la stangata sulle auto aziendali inizialmente prevista in manovra e poi successivamente alleggerita e più centrata sulla promozione delle alimentazioni alternative. Resta ancora molto da fare per eliminare dalla testa del decisore l’equazione auto aziendale uguale privilegio. L’auto aziendale è uno strumento di lavoro essenziale per la mobilità e produttività delle imprese, come nel resto d’Europa. Manca oggi una strategia globale delle amministrazioni centrali e locali sui temi della mobilità e così assistiamo inermi a drastiche e inefficaci misure di stop alla circolazione anche per i veicoli diesel di ultima generazione, con emissioni prossime allo zero, che non producono benefici concreti per l’ambiente, ma creano enormi disagi anche per la mobilità delle imprese».

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Risorse umane
 
Tag citati: Di Paola Federico Antonio, Engineering Ingegneria Informatica, Martorelli Gianfranco, Top Thousand Wind Tre

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati