italiano italiano English English
27/02/2018
Largo Consumo 02/2018 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Export

Tessile casa in crescita

Il 2017 si è chiuso positivamente per il tessile casa italiano, in crescita del 2,4% rispetto all’anno precedente e con un fatturato pari a circa 1 miliardo di euro. Propulsore della crescita è stato l’export che, secondo i dati di Smi-Federazione tessile e moda, ha raggiunto i 423 milioni di euro (+5,2% rispetto al 2016), con un incremento significativo per i tessili per l’arredamento (+8,1%). Stati Uniti, Francia e Germania (che vale 33,7 milioni di euro, ma perde il 3,9%) si confermano i Paesi principali acquirenti. Medio Oriente e Asia sono i mercati in maggiore crescita, con vendite verso la Cina in aumento del [...]

Nell'articolo:

  • Tessile casa: l’export nei Paesi dell’Est (var. % 2017 su 2016)

Il 2017 si è chiuso positivamente per il tessile casa italiano, in crescita del 2,4% rispetto all’anno precedente e con un fatturato pari a circa 1 miliardo di euro.

Propulsore della crescita è stato l’export che, secondo i dati di Smi-Federazione tessile e moda, ha raggiunto i 423 milioni di euro (+5,2% rispetto al 2016), con un incremento significativo per i tessili per l’arredamento (+8,1%).

Stati Uniti, Francia e Germania (che vale 33,7 milioni di euro, ma perde il 3,9%) si confermano i Paesi principali acquirenti. Medio Oriente e Asia sono i mercati in maggiore crescita, con vendite verso la Cina in aumento del 54% rispetto al 2016, del 70% verso il Qatar e del 52,2% verso l’Arabia Saudita. In recupero la Russia (+19,2%) dopo il calo degli ultimi anni.

Tessile casa: l’export nei Paesi dell’Est (var. % 2017 su 2016)
Cina
+54%
Qatar
+70%
Arabia Saudita
+52,2%
Russia
+19,2%
Fonte: elaborazione di Largo Consumo su dati Smi
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Tessile Casa Tessile CASA/ABITAZIONE MADE IN ITALY Import Export
 
Tag citati: Smi - Federazione tessile e moda

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati