italiano italiano English English
02/01/2019
Largo Consumo 01/2019 - Notizia breve - pagina 6 - 1/4 di pagina - Redazione di Largo Consumo
 
 
Accadimenti aziendali

Pasta Zara: al via la ripresa con Barilla

Barilla ha rilevato un ramo d’azienda di Pasta Zara: si tratta dello stabilimento produttivo di Muggia, in provincia di Trieste. Il gruppo parmense ha sottolineato, in una nota, che l’operazione non avrà confini più ampi, in quanto “non riguarda né il marchio Zara né altri marchi o stabilimenti e prevede un accordo di produzione, per un periodo transitorio, a beneficio della stessa Pasta Zara”. La decisione di Barilla risponde anche al bisogno di espandere ulteriormente la propria capacità produttiva. La struttura di Muggia conta 5 linee e ha una produzione giornaliera di 610 tonnellate, dunque nettamente superiore a quella degli altri impianti Zara di Riese Pio X (Treviso), 470 tonnellate al giorno e di Rovato (BS), 420 tonnellate.

Barilla ha rilevato un ramo d’azienda di Pasta Zara: si tratta dello stabilimento produttivo di Muggia, in provincia di Trieste. Il gruppo parmense ha sottolineato, in una nota, che l’operazione non avrà confini più ampi, in quanto “non riguarda né il marchio Zara né altri marchi o stabilimenti e prevede un accordo di produzione, per un periodo transitorio, a beneficio della stessa Pasta Zara”. La decisione di Barilla risponde anche al bisogno di espandere ulteriormente la propria capacità produttiva. La struttura di Muggia conta 5 linee e ha una produzione giornaliera di 610 tonnellate, dunque nettamente superiore a quella degli altri impianti Zara di Riese Pio X (Treviso), 470 tonnellate al giorno e di Rovato (BS), 420 tonnellate. Secondo Pasta Zara “questa offerta è la migliore soluzione industriale, sociale ed economica per i propri dipendenti e creditori e comporta la possibilità di acquistare il prodotto pasta anche dallo stesso stabilimento di Muggia”. Il gruppo, fondato e condotto dalla famiglia Bragagnolo colpito, come altre imprese dalla vicenda delle banche venete, ha presentato, il 7 dicembre, il piano di rilancio al Tribunale di Treviso che ha posto fine al periodo concordatario. Le prime notizie sono ottime e parlano, fra l’altro, di 30 nuove assunzioni per il polo di Riese, che verrà dunque rilanciato.

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Pasta
 
Tag citati: Barilla, Bragagnolo, Pasta Zara

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati