italiano italiano English English
26/07/2019
Largo Consumo 06/2019 - Notizia breve - pagina 15 - 1/5 di pagina - Redazione di Largo Consumo
 
 
Accadimenti aziendali

Pacorini si espande nel savonese

Gruppo Pacorini di Trieste, multinazionale della logistica delle materie prime con 220 milioni di euro di fatturato, si rafforza in Liguria attraverso l’acquisto, tramite la controllata Silocaf, di due aree nella zona portuale di Vado (Savona) dove è già attiva dal 1986 con la gestione nell’Interporto Vio, il maggiore snodo di caffè verde a livello nazionale. La prima acquisizione, come riporta il sito Logisticamente. it, concerne un lotto di 10.000 mq, dotato di un silos cerealicolo, che sarà riconvertito...

Gruppo Pacorini di Trieste, multinazionale della logistica delle materie prime con 220 milioni di euro di fatturato, si rafforza in Liguria attraverso l’acquisto, tramite la controllata Silocaf, di due aree nella zona portuale di Vado (Savona) dove è già attiva dal 1986 con la gestione nell’Interporto Vio, il maggiore snodo di caffè verde a livello nazionale. La prima acquisizione, come riporta il sito Logisticamente. it, concerne un lotto di 10.000 mq, dotato di un silos cerealicolo, che sarà riconvertito a caffè. Una seconda area, di ben 100.000 mq, adiacente a un importantissimo terminal container di 900.000 mq, in apertura a dicembre, sarà adibita a logistica e cargo.

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Merger e Acquisition Supply Chain Caffè
 
Tag citati: Gruppo Pacorini, Interporto Vio, Silocaf

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati
Caffè