italiano italiano English English
03/10/2016
Largo Consumo 10/2016 - Approfondimento - pagina 129 - 1 pagina - Barrile Rosaria
 
 
Vino

Obbligazioni in botte

Con l’inasprirsi delle condizioni di accesso ai finanziamenti da parte del sistema bancario si sono moltiplicate anche nel nostro Paese forme alternative al credito tradizionale per ottenere liquidità. Alcune tuttavia, come i minibond, restano ancora sottotono nel settore del food & beverage nonostante il potenziale enorme per questo settore in cui molte produzioni sono oggetto di maturazione, invecchiamento e stagionatura, come ha ricordato recentemente Paolo Bono, Associate presso Crif Ratings.

 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Vino Credito e Banche
 
Tag citati: Banca Popolare Emilia Romagna, Amarone, Banca Akros, Banca Popolare di Milano, Banca Popolare di Verona, Banca Popolare di Vicenza, Banco di Desio, Bono Paolo, Crif Ratings, Gruppo Banca Popolare di Milano, Gruppo SalvaTerra, Paese, Parmigiano Reggiano, SalvaTerra, Siquria, Valpolicella

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati