01/09/2015
Largo Consumo 09/2015 - Approfondimento - pagina 26 - 2 pagine - Sala Carlo
 
 
Valoiri di impresa

Nuovi modelli di crescita

I 4 stabilimenti Unilever in Italia (articolati in 4 divisioni, con 3.100 addetti e un giro d’affari di 1,2 miliardi) sono tutti dotati di sistemi di misurazione delle emissioni di anidride carbonica e di consumo dell’acqua, smaltiscono l’intero quantitativo di rifiuti secondo i criteri della raccolta differenziata e sono gestiti da un management le cui retribuzioni includono una parte variabile che premia e stimola la capacità di produrre di più con meno.

 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Ambiente Etica Pulizia e igiene casa Igiene persona o toiletries Detersivi e detergenza Birra Carni rosse
 
Tag citati: Falco Giuseppe, "Growing Together", A2A, Artsana, Asam, Associazione per gli Studi Aziendali e Manageriali , Associazione per gli Studi Aziendali e Manageriali , Beg, Brewing a Better World, Chicco, Crg, Enviromental Product Declaration, Epd, Ferrario Franco, Findus Italia, Gruppo Cremonini, Heineken, Inalca, Jt, Kinexia, Mavellia MS&L, McDonald´s, Nexive, Osservatorio Asam, Pratologno Alfredo, Reeves Martin, Sai Platform, Sara srl, The Boston consulting group, Trocchia Angelo, Unilever Israele, Unilever Italia, Università Cattolica, Università Cattolica di Milano

Notizie correlate