28/05/2015
Largo Consumo 03/2015 - Approfondimento - pagina 70 - 1 pagina
 
 
Approfondimento: Allergie

Nessun dubbio nel piatto

L’allergia alimentare interessa il 2-4% della popolazione, con maggiore incidenza nei bambini, che vedono coinvolto il 6-8% entro gli 8 anni circa. La maggior parte delle reazioni allergiche sono da imputarsi a un numero relativamente piccolo di alimenti: latte vaccino, uovo, soia, grano, arachidi, noci, pesce e molluschi. Per tali alimenti la Comunità Europea ha imposto l’obbligo di segnalazione nella lista degli ingredienti degli alimenti in commercio

 
Autore: Ghedini Marco
 
Tag argomenti: Ristorazione Intolleranze e Allergie Normativa Etichettatura Imballaggio Alimentare Bar Ospedali e aziende sanitarie
 
Contenuto riservato agli abbonati
Tag citati: Regolamento comunitario 1169/2011 Paesi Ue

Notizie correlate