italiano italiano English English
09/09/2019
Largo Consumo 07/08 - 2019 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Operazioni aziendali

MIR Capital investe nei prodotti per capelli di Cotril

Il fondo di private equity MIR Capital, costituito da Intesa Sanpaolo e Gazprombank, è entrato con un quota di minoranza nel capitale di Cotril spa, produttore italiano di cosmetici per capelli di lusso. Obiettivo dell’operazione è rafforzare la società grazie all’ingresso di un partner in grado di portare ulteriori competenze manageriali e capacità finanziarie, accelerando il percorso di sviluppo del business in ambito internazionale e rendendola un player di dimensioni attraenti per l’ingresso nel mercato borsistico. Cotril opera sia con il suo brand proprietario sia in private label, in particolare nel settore delle colorazioni per capelli. Nel 2018 ha prodotto 18 milioni di tubi di colore, ma grazie agli ingenti investimenti è in grado di produrre direttamente e internamente un potenziale di oltre 55 milioni di tubi...

All'interno dell'articolo:

Tabella – Cotril: i principali risultati di bilancio 2018 e confronto 2017

Il fondo di private equity MIR Capital, costituito da Intesa Sanpaolo e Gazprombank, è entrato con un quota di minoranza nel capitale di Cotril spa, produttore italiano di cosmetici per capelli di lusso. Obiettivo dell’operazione è rafforzare la società grazie all’ingresso di un partner in grado di portare ulteriori competenze manageriali e capacità finanziarie, accelerando il percorso di sviluppo del business in ambito internazionale e rendendola un player di dimensioni attraenti per l’ingresso nel mercato borsistico. Cotril opera sia con il suo brand proprietario sia in private label, in particolare nel settore delle colorazioni per capelli. Nel 2018 ha prodotto 18 milioni di tubi di colore, ma grazie agli ingenti investimenti è in grado di produrre direttamente e internamente un potenziale di oltre 55 milioni di tubi. Dopo il consolidamento sul mercato italiano, l’azienda si sta aprendo al mercato internazionale. Recentemente Cotril ha anche avviato il progetto di una catena di saloni, che oggi annovera 4 Cotril Salons, 2 Cotril Club e circa 80 Cotril Center. MIR Capital è stata istituita nel febbraio 2013 nell’ambito dell’accordo di cooperazione firmato tra Gazprombank e Intesa Sanpaolo, che vi partecipano pariteticamente. Il fondo mira a promuovere lo sviluppo delle relazioni industriali e commerciali tra Italia e Russia, a beneficio delle aziende d’eccellenza dei due Paesi. Nel giugno 2013 ha rilevato una partecipazione di minoranza in Packer Service Group, azienda russa specializzata nella fornitura si servizi e soluzioni hi-tech a big mondiali produttori di petrolio e gas. Nell’ottobre dello stesso anno, ha acquisito da Imi Investimenti sgr parte del pacchetto di minoranza di LimaCorporate spa, uno dei principali operatori nella progettazione, produzione e distribuzione di protesi ortopediche, poi rivenduto a EQT a dicembre 2015. Quello in Cotril è il primo investimento nel settore beauty per Mir Capital.

Cotril: i principali risultati di bilancio 2018 e confronto 2017
oltre 20 milioni di euro di ricavi (17 mln nel 2017)
4 milioni di euro di ebitda (1,55 mln nel 2017)
Fonte: elaborazione di Largo Consumo su dati aziendali
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Private equity Prodotti per capelli Cosmesi
 
Tag citati: Cotril, Gazprombank, Intesa San Paolo, MIR Capital

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati