italiano italiano English English
07/07/2015
Largo Consumo 05/2015 - Approfondimento - pagina 88 - 1 pagina e 1/3 - Del Fatti Marilena
 
 
Indagine: Prima occupazione

Le aspirazioni del dopo laurea

Nonostante il giudizio sul mercato italiano del lavoro non sia esattamente positivo (circa l’80% lo giudica inefficiente, il 42% privo di meritocrazia e il 40%bloccato dalla crisi economica in atto), permolti universitari l’Italia continua a essere il Paese in cui cercare la prima occupazione. E questa – soprattutto a fronte dei ripetuti allarmi sul fenomeno della fuga dei cervelli - è forse la più sorprendente fra tutte le indicazioni emerse dall’indagine “Gli studenti italiani e il mercato del lavoro” realizzata dall’istituto di ricerca Ipsos per L’Oréal Italia su un campione rappresentativo di studenti universitari italiani di età compresa tra i 19 e i 26 anni iscritti a università italiane o straniere. A dichiarare l’intenzione di cercare lavoro (soprattutto) in Italia è il 46% degli universitari all’estero e il 51% di quelli che frequentano nel nostro Paese

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Risorse umane Lavoro, Occupazione
 
Tag citati: "Gli studenti italiani e il mercato del lavoro” , istituto di ricerca Ipsos , L’Oréal Italia

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati