italiano italiano English English
03/09/2019
Largo Consumo 07/08 - 2019 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Vending

Ivs Group entra nel segmento Star di Borsa Italiana e sigla il primo contratto integrativo

Le azioni ordinarie Ivs Group hanno ricevuto la qualifica Star da Borsa Italiana, a seguito dell’approvazione della richiesta presentata dal gruppo il 16 aprile scorso. La qualifica di Star e la negoziazione delle azioni su tale segmento decorreranno dal prossimo 30 aprile. Contemporaneamente, Ivs Group ha siglato con i sindacati di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs il primo contratto integrativo aziendale che riguarderà i 3.000 dipendenti occupati nelle sedi italiane e sarà in vigore fino al 31 dicembre 2021. Confermato il premio di produttività – già istituito per l’anno 2015 – correlato alle performance del personale addetto al...

All'interno dell'articolo:

Tabella – I termini del contratto integrativo aziendale Ivs Group

Le azioni ordinarie Ivs Group hanno ricevuto la qualifica Star da Borsa Italiana, a seguito dell’approvazione della richiesta presentata dal gruppo il 16 aprile scorso. La qualifica di Star e la negoziazione delle azioni su tale segmento decorreranno dal prossimo 30 aprile. Contemporaneamente, Ivs Group ha siglato con i sindacati di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs il primo contratto integrativo aziendale che riguarderà i 3.000 dipendenti occupati nelle sedi italiane e sarà in vigore fino al 31 dicembre 2021. Confermato il premio di produttività – già istituito per l’anno 2015 – correlato alle performance del personale addetto al caricamento dei distributori automatici del canale tradizionale. Sul welfare l’intesa introduce la banca delle ore solidali con la possibilità di cedere ferie e permessi a colleghi in difficoltà – per l’assistenza a figli minori che hanno bisogno di cure costanti e per comprovate situazioni di grave necessità che riguardino parenti entro il 1° grado – e, in tema di conciliazione vita-lavoro, prevede permessi retribuiti per i lavoratori che diventano nonni oltre a contemplare una norma ad hoc sulle tutele di genere, con l’espresso richiamo al contrasto alla violenza di genere e al riconoscimento di misure di miglior favore per le dipendenti inserite nei percorsi di protezione. L’integrativo dedica un paragrafo specifico alla certificazione Social Accountability 8000*, percorso intrapreso da tutte le società del gruppo, per affermare la centralità del rispetto dei diritti dei lavoratori in una gestione di impresa socialmente responsabile.

I termini del contratto integrativo aziendale Ivs Group
Siglato con i sindacati di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs
riguarda 3.000 dipendenti
in vigore fino al 31 dicembre 2021
premio di produttività confermato
introduzione banca delle ore solidali
previsti permessi retribuiti per i lavoratori che diventano nonni
Fonte: elaborazione di Largo Consumo su dati aziendali
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Risorse umane Lavoro, Occupazione Distribuzione Automatica o Vending Sindacati Borsa
 
Tag citati: Borsa italiana, Filcams Cgil, Fisascat-Cisl, Ivs Group, Uiltucs

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati