italiano italiano English English
01/10/2019
Largo Consumo 10/2019 - Approfondimento - pagina 22 - 1 pagina - Raimondi Gianluigi
 
 
Olio di palma

In attesa di soluzioni sostenibili

L'olio di palma resta sul banco degli imputati per i problemi ambientali che causa e per i possibili rischi alla salute che può cagionare. Ma se da un lato questa materia prima viene da molti additata come un male, dall’altro sembra indispensabile a livello globale. Nel frattempo in Borsa le quotazioni soffrono sia per le diatribe che hanno, se pure solo in misura ridotta, causato un calo della domanda sia per i comunque massicci quantitativi offerti sul mercato. L’olio di palma, nel dettaglio, è accusato di depauperare i territori con una monocultura sempre più diffusa in particolar modo in Asia e spesso di causarne la deforestazione con un grande impatto per gli ecosistemi locali e la capacità di auto generazione delle loro risorse. I numeri, in tal senso, parlano chiaro: in due studi condotti dall’Università di Princeton e dallo Swiss Federal Institute of Technology, è emerso come il 60% dell’espansione dell’olio di palma in Malesia e Indonesia è avvenuto a discapito di foreste vergini.


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Conserve vegetali Condimenti e salse pronte Olio Materie prime Ambiente
 
Tag citati: Cme, Fao, Greenpeace, O.M.S., Reuters, Swiss Federal Institute of Technology, Unione Italiana Olio di Palma Sostenibile, Università di Princeton, Wwf

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati