italiano italiano English English
01/02/2017
Largo Consumo 02/2017 - Approfondimento - pagina 113 - 1 pagina - D’Amicis Cristina
 
 
Agricoltura

In attesa dei fondi europei

Tempi duri per l’economia italiana, con segnali di crisi che giungono anche dall’unico settore finora riuscito a resistere alle difficoltà, garantendo crescita e occupazione. Stiamo parlando dell’agricoltura, comparto che al momento sta salvando la crescita economica italiana: con un +1,8% del valore aggiunto il settore agricolo ha registrato nel secondo trimestre dell’anno l’aumento annuo più elevato, con un tasso pari al triplo di quello dell’industria e più del doppio di quello dei servizi. Non sono però tutte rose e fiori, qualcosa scricchiola facendo temere il peggio. Nonostante i buoni risultati, infatti, si avvertono segnali di rallentamento dal fronte del credito all’agricoltura, con un deciso incremento delle sofferenze.


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Agricoltura Credito e Banche Agroalimentare
 
Tag citati: AgrOsserva, Banca d’Italia, Bollettino Statistico, Commissione europea, Efsi, Eib, European Fund for Strategic Investments, Fondo Europeo per gli Investimenti Strategici, Ismea, Juncker Jean-Claude, piano Juncker, Rapporto AgrOsserva, Unioncamere

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati