italiano italiano English English
02/01/2018
Largo Consumo 12/2017 - Approfondimento - pagina 68 - 2 pagine e 1/3 - Virga Maria Eva
 
 
Salumi al taglio

Il prosciutto piace al banco

Le vendite di affettati di prosciutto cotto in Italia sono aumentate del 7,5% a volume e del 5,2 a valore, secondo quanto indicano i dati Iri Infoscan (anno terminante a maggio 2017). È la Gdo del Nord Ovest (con una quota a volume del 50,5%) a vendere i maggiori quantitativi di prosciutto cotto (nei vari formati) e sono i supermercati i negozi dove viene acquistato maggiormente (peso a volume: 73,4%). Anche gli affettati di prosciutto crudo crescono, nello stesso periodo, rispettivamente, del 6,4% a volume e del 5,7%a valore. E l’allocazione nei diversi canali e nelle aree del mercato è praticamente la stessa che si è visto per
quanto riguarda il prosciutto cotto. Fanalino di coda il Sud Italia, con un peso medio di circa l’8% (tra volume e valore) sia per il prosciutto cotto che per il crudo. Per quanto riguarda i salumi venduti a libero servizio, è interessante il dato Iri, sempre per l’anno terminante...


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Salumi Grande Distribuzione
 
Tag citati: Balestra Andrea, Bizerba , Conad, Conad Adriatico, Coop, Despar, Di Ferdinando Giuseppe , Donato Stefano, Galli Mauro, Gross, Gruppo Poli, Infoscan, Iri, Minerva Omega Group, Nielsen, Pam Panorama, Rongoni Simondavide , Rossetto Alessandro, Rossetto Trade, Sirman, Vannini Carlo

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati