21/01/2016
Largo Consumo 01/2016 - Approfondimento - pagina 32 - 1 pagina - Chiara Mandelli
 
 
Stoviglie in plastica

I messaggi non conformi di Pro.Mo

Assobioplastiche si è rivolta nel novembre 2015 al Giurì dell’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria, segnalando la scorrettezza della campagna pubblicitaria che Pro.Mo, produttore di stoviglie monouso in plastica, ha commissionato all’agenzia Caleidos Teenagency. La campagna ruota intorno al messaggio che le stoviglie monouso in plastica tradizionale presentano più vantaggi per l’ambiente rispetto a quelle in materiale compostabile. Il Giurì ha dichiarato che i messaggi contestati da Assobioplastiche non sono conformi all’articolo 2 del Codice di Autodisciplina e ne ha ordinato la cessazione.

 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Riciclo e recupero Plastica
 
Tag citati: Agcm, Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria, Assobioplastiche, Federazione Gomma Plastica, Promo, Unionplast, Caleidos Teenagency, Quota Sette, Corepla, Rondinini, Università degli Studi di Milano, Sgs Italia, Accredia, Antonio Hernandez

Notizie correlate