italiano italiano English English
25/10/2019
Largo Consumo 10/2019 - Approfondimento - pagina 68 - 2 pagine - Cozzi Simona
 
 
Approfondimento: Pasta

I carboidrati, un aiuto contro l’insonnia

Una buona notizia per quei 27 milioni di italiani che soffrono di disturbi del sonno: mangiare pasta a cena fa bene, rilassa, facilita l’addormentamento e non fa ingrassare, anzi fa dimagrire. Dagli anni Sessanta a oggi, una vasta letteratura scientifica, fra cui 3 studi pubblicati sulla rivista The Lancet Public Health, aiutano a sfatare falsi miti e luoghi comuni sulla pasta, confermando che mangiare carboidrati a cena, e in particolare la pasta, ricca di triptofano e vitamine del gruppo B, potrebbe rivelarsi una scelta oculata, non solo perché se assunta con moderazione allunga la vita, ma soprattutto perché, se siamo stressati e soffriamo d’insonnia, aiuta a combattere tali disturbi. In occasione della Giornata mondiale del sonno (15 marzo), promossa dalla World association of sleep medicine per sensibilizzare riguardo i benefici di un riposo notturno buono e salutare, l’Unione italiana food (già Aidepi), l’associazione che rappresenta i pastai italiani, ha realizzato una guida pratica sulle ricette di pasta...


Nell'articolo:
  • Box: Il giudizio del nutrizionista sulla pasta

Nell'articolo:
  • Box: Il giudizio del nutrizionista sulla pasta
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Pasta Salute, Sanità e Benessere Abitudini di alimentazione
 
Tag citati: Aidepi, Sisa, The Lancet Public Health, Unione Italiana Food, World association of sleep medicine

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati