italiano italiano English English
28/02/2019
Largo Consumo 03/2019 - Notizia breve - pagina 7 - 1/2 pagina - Estrapolazione - Basile Daniela
 
 
Le indagini di Largo Consumo: Customer engagement

Hse24: «La resa degli Sms è maggiore»

Hse24, nata nel 2011, opera su canali televisivi, trasmettendo 17 ore al giorno di Tv Shopping e 7 ore di intrattenimento e lifestyle. Propone oltre 10.000 prodotti, spesso in esclusiva, in 6 categorie: moda, scarpe e accessori, bellezza, gioielli, casa e cucina, benessere. La Tv, il sito di e-commerce www.hse24.it e un call center offrono un’esperienza d’acquisto multicanale: «Hse24 è un retailer che punta a una vera omnicanalità: il cliente guarda, sceglie, acquista dove preferisce» spiega Maria Concetta Alfano, head of branding and direct marketing. Il Crm contiene informazioni sui consumatori e i canali usati, per inviare loro messaggi mirati. Prevale la clientela femminile da 35 a 70 anni. «Gli strumenti di comunicazione utilizzati sono mail e Sms: la resa degli Sms è maggiore, probabilmente perché ne riceviamo meno, mentre le caselle di posta sono ormai sempre piene». I social media sono per ora vetrine-ponte verso altri canali, ma si sta pensando di adottarli come percorsi di vendita aggiuntivi, per consentire di acquistare prodotti diversi da quelli che, in ogni periodo, predominano altrove.

Hse24, nata nel 2011, opera su canali televisivi, trasmettendo 17 ore al giorno di Tv Shopping e 7 ore di intrattenimento e lifestyle. Propone oltre 10.000 prodotti, spesso in esclusiva, in 6 categorie: moda, scarpe e accessori, bellezza, gioielli, casa e cucina, benessere. La Tv, il sito di e-commerce www.hse24.it e un call center offrono un’esperienza d’acquisto multicanale: «Hse24 è un retailer che punta a una vera omnicanalità: il cliente guarda, sceglie, acquista dove preferisce» spiega Maria Concetta Alfano, head of branding and direct marketing. Il Crm contiene informazioni sui consumatori e i canali usati, per inviare loro messaggi mirati. Prevale la clientela femminile da 35 a 70 anni. «Gli strumenti di comunicazione utilizzati sono mail e Sms: la resa degli Sms è maggiore, probabilmente perché ne riceviamo meno, mentre le caselle di posta sono ormai sempre piene». I social media sono per ora vetrine-ponte verso altri canali, ma si sta pensando di adottarli come percorsi di vendita aggiuntivi, per consentire di acquistare prodotti diversi da quelli che, in ogni periodo, predominano altrove.

Questa è un'estrapolazione: Leggi il contenuto editoriale integrale

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Estrapolazione Vendite dirette e Vendite a distanza Commercio elettronico
 
Tag citati: Alfano Maria Concetta, HSE 24

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati