Articolo Articolo

24/05/2016
Largo Consumo 05/2016 - Approfondimento - pagina 25 - 1 pagina
 
 
Contaminazioni alimentari

Formaggi a rischio aflatossine

Latte contaminato da aflatossine usato per produrre formaggi, che sarebbero potuti finire sulle tavole dei consumatori italiani. È questa l’ipotesi che sta dietro le indagini della Procura di Brescia, coordinate dal sostituto procuratore Ambrogio Cassiani su numerose aziende del settore. Dall’autunno del 2015 fino alla primavera del 2016, i Nas hanno esaminato numerosi allevamenti e caseifici, soprattutto bresciani. Presto, però, l’inchiesta è sconfinata anche nelle altre province di Bergamo, Mantova e Cremona. Attualmente sono circa 30 gli indagati, con accuse a vario titolo nell’ambito dell’adulterazione e contraffazione di sostanze alimentari.

 

Leggi tutto
 
Autore: Mandelli Chiara
 
Tag argomenti: Formaggi Lattiero-caseari Tracciabilità della Filiera
 
Leggi tutto
Contenuto riservato agli abbonati
Tag citati: Procura di Brescia Cassiani Ambrogio Nas Efsa (Agenzia Europea per la sicurezza alimentare) Moncalvo Roberto

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati