italiano italiano English English
04/03/2019
Largo Consumo 02/2019 - Approfondimento - pagina 22 - 1 pagina - Barrile Rosaria
 
 
Cooperative compliance

Fisco ad hoc per Ferrero e Barilla

Sale a 19 il numero delle società finora ammesse al regime di adempimento collaborativo, detto anche “cooperative compliance”. Una scelta dettata dai diversi vantaggi ottenibili dei quali il più importante è costituito dalla possibilità di sottoscrivere con l’Agenzia delle entrate accordi preventivi e vincolanti per entrambe le parti ai fini della definizione del trattamento fiscale delle operazioni straordinarie e di quelle di rilevanza strategica. In cambio, con l’adesione a questo regime, le imprese si impegnano a fornire alla stessa Agenzia delle entrate, in maniera tempestiva e completa, le informazioni rilevanti relative a operazioni idonee a generare rischi di carattere fiscale. In pratica, si tratta di una vera e propria inversione nell’ambito dell’accertamento tributario: le imprese che aderiscono instaurano un rapporto di diverso tipo con il Fisco, e anziché subire l’accertamento...

 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Fisco Dolciari Pasta Cioccolato e Cacao
 
Tag citati: Agenzia delle Entrate, Barilla, BPER Banca, Camozzi Automation, E-Distribuzione, Enel, Ferrero, Ferrero Commerciale Italia, Ferrero Industriale Italia, Ferrero International, Ferrero Management Services Italia, Ferrero Technical Services, Finecobank Banca Fineco, Intesa San Paolo, Leonardo, Pirelli & C., Pirelli Tyre, Prada, Shell Italia E&P, Unicredit, Unicredit Services

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati