italiano italiano English English
02/05/2017
Largo Consumo 05/2017 - Approfondimento - pagina 12 - 1 pagina - Barrile Rosaria
 
 
Bevande analcoliche

Coca-Cola taglia costi e calorie

Minori quantitativi di zucchero per quanto riguarda le bevande Coca-Cola, la quale ha anche varato un piano di taglio dei costi. È la nuova strategia adottata dal gigante di Atlanta, giustificata dal fatto di avere registrato nel corso degli ultimi anni un progressivo calo dei livelli di fatturato. Nonostante, infatti, una certa tendenza caratteristica del brand a rinnovarsi, l’evoluzione dei gusti dei consumatori è andata incontro a ritmi di marcia ancora più veloci: non soltanto è cresciuta progressivamente l’attenzione verso il contenuto nutrizionale di cibi e bevande, ma anche la propensione ad acquistare i cosiddetti “confort food”, ricchi di zuccheri e grassi, ha subito un calo in diverse parti del mondo.


Nell'articolo:
  • I risultati di Coca-Cola Company: 2014-2016 (in milioni di dollari)

    Nell'articolo:
    • I risultati di Coca-Cola Company: 2014-2016 (in milioni di dollari)
       
       
      Abbonati per leggere il contenuto
       
      Tag argomenti: Bibite e soft drink Zucchero Abitudini di alimentazione
       
      Tag citati: Acque Lilia, Coca-Coca Original, Coca-Cola, Coca-Cola Gusto Limone Zero Zuccheri Zero Calorie, Coca-Cola HBC, Coca-Cola Italia, Coca-Cola Life, Coca-Cola Zero Zuccheri Zero Calorie, Fabbri Annalisa, Fanta, Life, Light, One Brand, Paese, Paesi, Powerade, Quincey James, Red, Sprite, Sveva, Taste the feeling, The Coca-Cola Company, Zero

      Notizie correlate

      Percorsi di lettura correlati