italiano italiano English English
02/05/2017
Largo Consumo 05/2017 - Approfondimento - pagina 23 - 1 pagina - Latella Elisa
 
 
Docenti scolastici

Bonus spendibili anche in Aires

Dopo quindici anni di mortificazioni (dal Duemila al 2015) la scuola italiana sembra essere tornata all’attenzione dei governi: dapprima con unmassiccio piano di immissioni in ruolo su scala nazionale (che ha coinvolto docenti anche con vent’anni di precariato alle spalle) e, più di recente, attraverso misure come il bonus dei 500 euro finalizzato all’aggiornamento professionale. Questa somma lo scorso anno è stata accreditata direttamente sul cedolino dei docenti, che poi hanno dovuto rendicontare la spesa; per l’anno scolastico 2015- 2016 viene veicolata tramite la carta del docente. Si tratta di un’iniziativa del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca prevista dalla legge 107 del 13 luglio 2016 (Buona Scuola), all’art. 1 comma 121, che istituisce la Carta elettronica per l’aggiornamento e la formazione dei docenti di ruolo delle istituzioni scolastiche.

 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Formazione Risorse umane
 
Tag citati: Aires, Associazione Italiana Retailer Elettrodomestici, Ateco, Carta del docente, Carta elettronica per l’aggiornamento e la formazione dei docenti di ruolo delle istituzioni scolastiche, Confcommercio, It, legge 107 del 13 luglio 2016, legge n. 107 del 2015, Ministero dell´Istruzione, dell´Università e della Ricerca, Miur, Piano nazionale di formazione, QrCode, Rossi Davide, Unione Europea, “Buona scuola”

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati