italiano italiano English English
22/10/2019
Largo Consumo 09/2019 - Approfondimento - pagina 73 - 2 pagine - Còndina Raffaella
 
 
Approfondimento: Franchising in gdo

Affiliati cercasi, come trovarli?

Il recruiting di partner franchisee nel comparto della Gdo non è solo questione di metri quadri e investimenti, ma ha una variabile chiave nell’integrazione di processo e di organizzazione, pertanto è facile che le insegne del comparto definiscano la strategia di recruiting sulla base di un mix di liste profilate di prospect franchising, gestori ed ex gestori di punti a marchio, store manager con alti profili e risultati comprovati. Il punto di vendita nella Gdo è una piattaforma gestionale e di business, dunque da un lato è essenziale la replica effettiva di layout e metodologie, dall’altro occorre integrare con competenze di sviluppo del business a livello locale: per esempio, l’investitore può costituire una figura non completa se manca il tassello del business development, il quale certamente può essere integrato da un manager dedicato. Tuttavia, in questo caso quasi sempre l’operazione ha una logica nel momento in cui il progetto di investimento include l’apertura di più punti di vendita (in genere almeno 3), che gioveranno delle sinergie a livello locale, inclusa la competenza di management dell’azienda franchisee. Se invece il potenziale franchisee ha competenze organizzative e/o di marketing, allora l’operazione diventa più interessante anche per un solo punto di vendita.


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Franchising Grande Distribuzione
 
Tag citati: Còndina & Associati, Nielsen

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati