italiano italiano English English
01/10/2019
Largo Consumo 10/2019 - Approfondimento - pagina 14 - 1 pagina - Magna Laura
 
 
Vino

Accordo E&J Gallo-Constellation

È stato salutato come il maggior deal dell’anno nel mondo del vino USA, ma l’accordo tra Constellation Brands e E&J GalloWinery, due colossi che stanno cambiando il volto del beverage nel Nuovo Continente, dovrà attendere per realizzarsi. Annunciato il 3 aprile e condizionato dall’accettazione da parte delle autorità, le aziende avevano annunciato che si sarebbe concluso a fine maggio. Ma il 17 maggio la US Federal Trade Commission ha inviato a entrambe le società una richiesta per ottenere informazioni aggiuntive: dopo l’arrivo dei documenti sarà necessario un periodo 30 giorni perché vengano esaminati. Dunque, la chiusura è stata rimandata alla parte finale del 2019. Fino ad allora Constellation, ovvero il cedente 30 brand di spirits e sei aziende produttive tra California, Washington e New York, continuerà a operare con il suo portafoglio completo.


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Vino Merger e Acquisition Superalcolici, spiriti e amari
 
Tag citati: Bain Capital, Black Box, Canandaigua, Clos Du Bois, Constellation, Constellation Brands, Corona, E&J Gallo Winery, Ernest, Estancia, Franciscan, Gallo, Gallo Joseph E., Hogue, Julio, Kim Crawford, Mark West, Mission Bell, Modelo, Montenegro, Ravenswood, Roney Pat, Ruffino, Schrader, Svedka, The Prisoner Wine Company, The Wine Group, Turner Road Vintners, VintageWine Estates, Wild Horse

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati