16/04/2021
Largo Consumo 03/2021 - Notizia breve - Pubblicato online - Redazione di Largo Consumo
Salute dei consumatori

Greenpeace: plastiche e microplastiche anche nei cosmetici

Greenpeace: plastiche e microplastiche anche nei cosmetici

La plastica nei cosmetici c'è, ma non si vede. Rossetti, mascara, lucidalabbra, cipria e fondotinta, contengono, tra gli ingredienti, anche plastica e microplastiche. Presenze diffuse che finiscono a stretto contatto con occhi e labbra. È quanto emerge da “Il trucco c’è ma non si vede”, l’indagine fatta da Greenpeace sui comuni prodotti di makeup che spesso nascondono un trucco “sporco”. La plastica nei cosmetici. Quella plastica che ha già contaminato mare e oceano e mette in pericolo la salute. L’indagine ha verificato la presenza di materie...

All'interno dell'articolo:

Tabella – I principali risultati dell'indagine di Greenpeace

Argomenti

Citati in questo articolo:
Purobio, Sephora, Lush, Deborah, Greenpeace, Maybelline, Lancôme, Pupa, Kiko, NYX, Wycon, BioNike