09/04/2021
Largo Consumo 04/2021 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
Crisi economica

Confestetica lancia l’allarme

Confestetica lancia l’allarme

Confestetica segnala una crisi senza precedenti, dovuta alla chiusura dei centri estetici a causa dall'emergenza Covid. Il comparto perde ogni giorno 21 milioni di euro. L'agenzia Dire ne ha parlato con Roberto Papa, segretario nazionale dell’associazione di categoria maggiormente rappresentativa degli estetisti. "Il nostro settore comprende 80.000 estetiste e 35.000 imprese, che in questo momento soffrono una chiusura immotivata che siamo costretti a subire da diverso tempo. Un settore prettamente al femminile, in cui il 98,7% degli occupati è donna. Ci occupiamo di igiene e cura della persona e anche la maggior parte dei clienti è di sesso femminile: circa [...]

Nell'articolo:

  • Confestetica in cifre