18/03/2022
Largo Consumo 02/2022 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
Costi energetici

Italmopa: possibile fermo produttivo di impianti

Italmopa: possibile fermo produttivo di impianti

Risulta ormai improcrastinabile l’adozione di misure volte a limitare l’impatto travolgente dell’esplosione dei costi energetici sul comparto molitorio. Questo il grido di allarme lanciato da Italmopa Associazione Industriali Mugnai d’Italia (Federalimentare-Confindustria) in merito all’andamento dei prezzi del gas e dell’elettricità. “Le aziende molitorie risultano ormai allo stremo” evidenzia Emilio Ferrari, Presidente Italmopa “e il fermo produttivo di impianti, già attualmente verificatosi, potrebbe allargarsi molto rapidamente per via della difficoltà a trasferire, seppur solo parzialmente, gli aumenti dei costi energetici sul prezzo delle farine e delle semole. Tali costi si sono quintuplicati rispetto a pochi mesi fa”.

Nell'articolo:

  • I dati 2020 relativi al comparto molitorio nazionale

Argomenti

Citati in questo articolo:
Associazione Industriali Mugnai d’Italia, Federalimentare, Confindustria, Italmopa, Ferrari Emilio