28/02/2022
Largo Consumo 02/2022 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
Sostenibilità ambientale

Cantine di Verona estende il Progetto Qualità anche a Cantina di Custoza

Cantine di Verona estende il Progetto Qualità anche a Cantina di Custoza

Cantine di Verona estende il Progetto Qualità anche a Cantina di Custoza, nel segno della sostenibilità ambientale. Realizzato inizialmente da Cantina Valpantena per un terzo delle aziende associate e poi esteso a Cantina Colli Morenici su circa 50 ettari di vigneto, a seguito della fusione delle tre realtà nel gruppo Cantine di Verona, il programma interessa ora anche la cooperativa di Sommacampagna. L’obiettivo principale del progetto è il miglioramento della qualità delle uve per la produzione di vini di eccellenza, oggi anche attraverso pratiche agronomiche sostenibili e con un ridotto impatto ambientale. In particolare la prima fase, avviata con la vendemmia 2021, mira a ottenere uve di pregio per la produzione di Custoza Superiore. Tra gli importanti risultati finora conseguiti, l’ottenimento per tutte le aziende agricole partecipanti al progetto della certificazione di territorio SNQPI, che attesta la sostenibilità dei vini e della conduzione aziendale. I vini che hanno ottenuto la certificazione sono lo Spumante Brut Garda Doc, il Rosé Brut Garda Doc e il “Frizz” Garda Doc Frizzante di Cantina Colli Morenici e, da quest’anno, anche il Valpolicella Doc, il Valpolicella Superiore Doc e il Merlot Veneto Igt di Cantina Valpantena.

Nell'articolo:

  • Cantine di Verona