Sicurezza e tracciabilità alimentare
 

Notizie

Giuseppe Toscano.jpg
Toscano (Liuc): "Le imprese dovrebbero utilizzare di più il marketing e iniziative come “fabbriche aperte” per comunicare il valore della propria offerta"
La pasta italiana è buona perché importiamo dall’estero grano duro, il nostro extra vergine apprezzato in tutto il mondo contiene un’alta percentuale di olio straniero, i nostri prosciutti sono in buo...
 
Olio di palma via dai prodotti Esselunga
Scompaiono dagli scaffali i prodotti Esselunga a base di olio di palma: una scelta che già coinvolge la maggior parte dei biscotti, la totalità dei grissini e dei cracker e quasi tutte le confezioni d...
 
La ricerca europea contro le sofisticazioni
METROFOOD-RI è una nuova infrastruttura di ricerca a livello europeo e a guida italiana a cui partecipano le maggiori istituzioni di 15 Paesi impegnate sul fronte della sicurezza alimentare, qualità...
 
Dal Parlamento Ue segnale importante su trasparenza e valorizzazione produzioni agricole
Con l’approvazione da parte dell’aula di Strasburgo della risoluzione sull’indicazione obbligatoria in etichetta del paese d'origine o del luogo di provenienza, l’Europa lancia un messaggio importante...
 
Image1.jpg
Colussi si rinnova: più bontà, senza olio di palma
Il nuovo claim è solo una delle tante novità nel rinnovato mondo Colussi, il marchio di Colussi Group che dal 1911 rappresenta un pezzo storico della tradizione alimentare italiana. Dallo studio condo...
 
ACCREDIA.jpg
Certificazione e qualità nella filiera dell’agroalimentare
Nella prestigiosa cornice di Expo Milano, Accredia, lo scorso 6 ottobre 2015, ha organizzato un convegno per presentare l’edizione 2015 dell’Osservatorio “Certificazione e qualità nella filiera dell’a...
 
5.jpg
De Rita (Censis): “Gli italiani hanno accettato la logica della sicurezza agroalimentare”
Giuseppe De Rita, Presidente del Censis, esordisce esplicitando gli obiettivi delle certificazioni: "Il primo punto è aumentare la reputazione, secondo punto valorizzare il prodotto, terzo punto aumen...
 
Image9.jpg
Castori (Censis): “Il rapporto tra consumatore e cibo si basa sulla fiducia”
Alberto Castori, ricercatore del Censis, si sofferma su un aspetto di natura socio-economica, cioè “la capacità del nostro cibo, dei nostri alimenti, della nostra enogastronomia di far trasparire una ...
 
11.jpg
Gerini (MiPAAF): “Contrastiamo l'italian sounding di produzione estere”
L'Ispettorato – spiega Oreste Gerini, Direttore Generale Prevenzione e Contrasto alle Frodi Agroalimentari del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali - valuta la qualità merceologic...
 
Reati alimentari: al via l’iter della riforma
E’ pronto il disegno di legge sui reati alimentari. La proposta è stata infatti consegnata dal Ministro della giustizia, Andrea Orlando, all’apposita Commissione ministeriale presieduta dall’ex procur...
 

Approfondimenti

Fotolia_77674852_Subscription_Monthly_M.jpg
Sedersi sicuri a tavola
La tracciabilità alimentare è al centro della ricerca recentemente condotta dall’osservatorio Metronomo 2015, a cui hanno dato vita Metro Italia Cash and Carry e l’Istituto di economia e politica dell...
 
25.jpg
Formaggi a rischio aflatossine
Latte contaminato da aflatossine usato per produrre formaggi, che sarebbero potuti finire sulle tavole dei consumatori italiani. È questa l’ipotesi che sta dietro le indagini della Procura di Brescia,...
 
Se la confezione è nociva
Nonostante si possa pensare che il rischio di contaminazione di un alimento risieda più probabilmente nella fase in cui viene raccolto, trasportato, pulito, cucinato, gran parte di rischio sta negli i...
 
Come Finiper gestisce le eccedenze
L’adozione nei punti di vendita Finiper dello standard GS1 DataBar per la codifica dei prodotti a peso variabile confezionati ha permesso non solo di controllare e gestire le date di scadenza dei prod...
 
Qualità del cibo in mani esperte
Il 40% delle imprese agro-alimentari italiane non si è ancora attrezzato, quindi in questo comparto la domanda di specialisti è destinata a crescere molto nei prossimi mesi. Sono più di 1.000 le impre...
 
Nas in prima linea
Le frodi alimentari costano all’Italia circa 60 miliardi di euro l’anno e producono danni profondi nell’economia di interi settori del Paese, il cui costo in termini di occupazione si traduce in 300.0...
 
Divieti incrociati sul bisfenolo
L’accresciuto interesse verso un impiego sicuro del bisfenolo A (BPA) negli imballaggi alimentari e più in generale in tutti i beni di consumo, ha portato a una maggiore sensibilizzazione dell’opinion...
 
Un flagello che genera fame
Nelle Nazioni progredite si è divenuti in generale molto esigenti nel pretendere l’esclusione di infestazioni dagli alimenti. Se gli operatori della filiera agroalimentare sono però disattenti, insett...
 
L’allevamento sostenibile
Secondo il Ministro Beatrice Lorenzin le carni sul mercato sono sicure e il livello di esposizione dei consumatori a sostanze vietate è estremamente basso. Le analisi condotte sulla base di metodi chi...
 
Icqrf a difesa del made in Italy
Nel corso del 2014 il Mipaaf, Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ha intensificato, a tutela del made in Italy agroalimentare, la qualità dei controlli difendendo con successo le...
 
 
Pagina 2
Leggi altre notizie