Private label
 

Notizie

multi.png
Multicedi comunica con Roncaglia
Multicedi, impresa della distribuzione organizzata attiva nel Centro-Sud Italia, ha scelto il gruppo Roncaglia come consulente di comunicazione per il progetto Fabrita. Roncaglia curerà in particolare...
 
lidl.png
Lidl star di “Football’s kitchen”
  Lidl è il nuovo protagonista della serie televisiva “Football’s kitchen”, in onda su Gambero rosso (Sky canale 412), che unisce buon cibo e mondo del calcio. In ogni puntata i prodotti dell’insegna ...
 
lidl.png
Lidl riduce l’utilizzo di plastica
Lidl Italia ha fissato l’obiettivo di ridurre l’utilizzo di plastica di almeno il 20% entro il 2025, rivedendo packaging e repackaging delle proprie private label, che rappresentano circa l’85% dell’a...
 
Paolo Palomba.jpg
Palomba (IPLC Europe): "Nel digitale le Pl contrastano la volatilità della loyalty online”
Negli acquisti online, il consumatore appare sempre più condizionato nelle proprie scelte dall’offerta promozionale, attiva 365 giorni l’anno, dimostrando altresì scarsa fedeltà all’insegna. A riprova...
 
CraiSupermercatoGrandeDistribuzionePrivateLabel.jpg
Crai, 2017 positivo per la private label
Il 2017 per la private label di Crai è stato un anno di grandi soddisfazioni, soprattutto per i segmenti premium e salutistici. Oltre al marchio Crai caratterizzato da oltre 1.200 prodotti che coprono...
 
AmbienteRicicloMaterBiCukiNovamont.jpg
Cuki Gelo biodegradabili e compostabili grazie al Mater-Bi
Un altro passo avanti in direzione dell’economia circolare in cui i prodotti sono soluzioni in grado di rispondere a reali problemi ambientali, riducendo in modo significativo l’uso di materie prime f...
 
icel.png
Iceland dice addio alla plastica nella Mdd
Iceland, retailer di surgelati attivo nel Regno Unito, vuole escludere le plastiche dall’intero ciclo di vita delle marche private entro 5 anni. Si tratta di 1 milione di t di imballaggi annui, che ve...
 

Approfondimenti

ParafarmacoGdoItaliaSpagna.jpg
Italia e Spagna a confronto
Uno speciale dedicato al confronto tra Italia e Spagna sul terreno del parafarmaco in Gdo. Partendo dai dati di una ricerca Iri, il Quaderno illustra in 4 capitoli consequenziali, arricchiti dai comme...
 
cover.jpg
I prodotti e le persone sono elementi differenzianti per le insegne?
- I prodotti e le persone sono elementi differenzianti per le insegne? - Perchè parliamo di Punto della vendita anche se la vendita non avviene più nel punto? - La distribuzione è davvero lo specchio ...
 
E-commerce: la private label aumenterà il tasso di fedeltà del consumatore all’insegna?
Commenti dei lettori alla riflessione apparsa sulla copertina del 11/2017 Negli acquisti online, il consumatore appare sempre più condizionato nelle proprie scelte dall’offerta promozionale, attiva 36...
 
Marca2017.jpg
Marca 2018, aspettative dall’estero
Appuntamento a Bologna il 17 e 18 gennaio 2018 per Marca, grande salone internazionale, secondo in Europa, sui prodotti a marca del distributore, organizzato da BolognaFiere con l’Associazione della D...
 
MarcaFierePrivateLabel.JPG
Marca 2018: nuovi spazi, layout rinnovato e più buyer dall'estero
Più spazio, più visitatori, più esperienze internazionali: nella sua formula collaudata, giunta alla quattordicesima edizione, Marca by Bologna Fiere non smette di rinnovarsi e innovare per stare al p...
 
Il marchio commerciale fa centro anche negli Usa
Per aiutare le aziende associate a incontrare i distributori di U.S.A. e Canada, la PLMA organizza ogni novembre a Chicago la Fiera del Marchio del Distributore degli Stati Uniti. Quest’anno l’appunta...
 
I prodotti a marchio come veri brand
Le marche del distributore rappresentano un tassello importante nella strategia degli attori della Gdo: le private label, infatti, negli anni si sono diversificate diventando dei veri brand o addiritt...
 
 
Pagina 1
Leggi altre notizie