Abbigliamento esterno
 

Notizie

gs1.png
Gs1: in 10 anni -50.000 esercizi non food
Chiusi in 10 anni quasi 50.000 esercizi non alimentari. È questo il ritratto che emerge dalla ricerca di Trade lab per Gs1 Italy, nell’ambito dell’Osservatorio non food di quest’anno. Un’ulteriore dim...
 
AbbigliamentoEsternoFastFashionGruppoTeddyRatingTerranovaCalliopeRinascimentoMissMissRicaviFatturatoEBITDA13-10-2017.jpg
Gruppo Teddy, performance positive nel 2016
Per il gruppo del fast fashion Teddy, cui fanno capo i marchi Terranova, Calliope, Rinascimento e Miss Miss, i ricavi netti consolidati nel 2016 si sono attestati a 622,2 milioni di euro, registrando ...
 
foto_premio.jpg
Ritorna il premio più atteso dalle insegne Retail
Sviluppato in Italia da Studio Orlandini e da Largo Consumo, e giunto alla sua decima edizione, il premio Insegna dell'anno è il chapter italiano del premio europeo Retailer of the year, presente in b...
 
ovs.png
App Ovs: nuova funzione per cercare la taglia
Novità in casa Ovs. L’app della catena di abbigliamento si arricchisce della nuova funzione “Cerchi una taglia?”, che permette a chi non riesce a trovare un prodotto nella taglia o nel colore desidera...
 
ovs_torino_8806.jpg
Ovs apre a Zurigo
Continua il piano di conversione dei negozi Ovs: la catena di abbigliamento ha infatti inaugurato il nuovo flagship store di Zurigo, che sorge in Sihlstrasse e si sviluppa su una superfice di oltre 1....
 
14588300322072151.jpg
Max Mara bene nella moda, male in finanza
Il 2016 ha visto la famiglia Maramotti avere performance decisamente opposte nella moda e nella finanza. L'agenzia Radiocor fa sapere che Max Mara fashion group - cui fanno capo brand come Max Mara, M...
 
Abbigliamento: le principali insegne per fatturato
L'analisi comparata delle imprese di abbigliamento esterno, junior, intimo, calzetteria, sportivo, pelletteria in Italia per fatturato in euro, utile/perdita in euro, numero di dipendenti, relativamen...
 
Tengelmann: la sintesi dei risultati finanziari del 2016
Il gruppo Tengelmann nel 2015 ha realizzato vendite complessive di 8,2 miliardi  di euro. La catena Obi con 631 negozi di bricolage ha realizzato ricavi di 5,6 miliardi di euro, i tessuti e discount n...
 
Le prime 50 imprese della distribuzione non alimentare in Europa occidentale: 2015
L´analisi comparata di Deloitte, su bilanci aziendali Mintel, delle principali imprese distributive non alimentari in Europa occidentale (Italia esclusa) nel 2015 quanto a vendite, profitti/perdite, n...
 
Primark: la sintesi dei risultati finanziari del 2016
L’insegna Primark (abbigliamento) fa parte del gruppo diversificato Associated British Foods che produce grassi vegetali, zucchero, agricoltura e dettaglio, con un fatturato complessivo nel 2015-16 di...
 

Approfondimenti

MercatoAbbigliamentoFranchisingTecnologieRetailProntoModa FashionOmnicanalita.jpg
Il franchising come modello
Il franchising nell’abbigliamento sta affrontando una fase di ripensamento alla luce del fenomeno del negozio virtuale, che nei prossimi anni dovrà portare all’implementazione di modelli di business, ...
 
La distribuzione moderna nei principali Paesi di Asia e Oceania: 2015
L´analisi comparata dei risultati 2015 dei principali retailer di Asia ed Oceania, suddivisi per nazione, relativamente a vendite (mln di euro) e numero di pdv. Questa è una estrapolazione da Pianeta ...
 
Zalando, market maker
«Con la leva del prezzo si vince nel lungo termine, ma è sul servizio che si costruisce la base di clienti e i rapporti duraturi». Giuseppe Tamola, country manager italiano di Zalando, sintetizza così...
 
TASS142.jpg
Fashion omnicanale
In piena trasformazione digitale del retail, la fisicità del negozio riafferma la propria centralità tra i diversi touchpoint che costellano il customer journey che conduce il cliente all’acquisto att...
 
Miroglio a una svolta
Dopo il drastico calo dei consumi di abbigliamento negli anni della crisi economica, il mercato della moda si è sempre più polarizzato tra il lusso e il basso prezzo. A farne le spese il cosiddetto se...
 
MercatoRetailAbbigliamentoFastFashionProntoModa.jpg
È il momento della moda accessibile
Nel 2016 la spesa degli italiani per abbigliamento esterno è stata del 2.5% inferiore al 2015, tendenza che pare confermata anche dalle previsioni per il 2017 per un ulteriore calo dell’1,7%. Questo d...
 
Immagine.jpg
Dossier Insegna dell'anno 2017: tutti i voti dei consumatori, categoria per categoria
La terza edizione di Insegna dell'Anno Italia si chiude con una crescita del 35% dei giudizi espressi dai consumatori, giunti quest’anno alla soglia dei 240 mila. Nove gli aspetti sui quali le insegne...
 
Luoghi del lusso: chi vincerà fra griffe e insegne fast fashion?
Commenti dei lettori alla riflessione apparsa sulla copertina del 10/2016 Il fast fashion sta espugnando i luoghi del lusso di molte città, Milano in testa, dove i vari H&M, Zara Home, Pin-Up Stars, s...
 
Gruppo Teddy a passo di corsa
Gruppo Teddy, uno dei protagonisti nazionali del fast fashion, con un fatturato consolidato 2015 di 564 milioni di euro, attivo sul mercato con vari brand, dalle insegne Terranova e Calliope, ai march...
 
Ovs in Europa con Vögele
Come preannunciato a febbraio dalla stampa quotidiana, Ovs investe in Charles Vögele Holding, società cassaforte dell’omonima catena elvetica cui fanno capo 760 grandi magazzini in Svizzera, Germania,...
 
 
Pagina 1
Leggi altre notizie