Abbigliamento esterno
 

Notizie

Kiabi punta al raddoppio
Punta al raddoppiamento delle vendite entro il 2021 Kiabi che ha messo a punto i dettagli di un piano di accelerazione della propria strategia di espansione estera. Ad annunciarlo è stato lo stesso di...
 
Renato Borghi, presidente di FederModaMilano
Renato Borghi è stato rieletto presidente di FederModaMilano, l’associazione dei negozianti del comparto moda aderente a Confcommercio Milano. Come vice presidenti sono stati nominati Maurizio Di Rien...
 
Kiabi.jpg
A. Sgarabottolo (Kiabi): "I consumatori ci confermano che siamo il brand di tutta la famiglia"
«Per noi questa premiazione è una grande gioia e una grande soddisfazione che arriva in un anno già di festeggiamenti perché ci ha visti celebrare i nostri vent’anni di presenza sul territorio Italian...
 
Moncler: I vincoli della stagionalità
«La nostra cultura sta cambiando velocemente e al centro di tutto vi è il cliente. Anche noi facciamo riflessioni sull’omnicanalità con la possibilità per il consumatore di interagire con l’azienda in...
 
Todaro (Diesel): "È necessario disporre di strumenti adeguati per misurare i costi e la produttività del personale"
Per Samanta Todaro, human resources manager di Diesel, «il talento va coltivato anche con un compenso proporzionato alle competenze. Certo, in questo senso è necessario disporre di strumenti necessari...
 
GIULIO DI SABATO.jpg
Di Sabato (Assomoda): “I grandi designer mondiali hanno un valore che tutti riconoscono, ma devono adeguarsi ai tempi”
Il fast fashion sta espugnando i luoghi del lusso di molte città, Milano in testa, dove i vari H&M, Zara Home, Pin-Up Stars, si stanno sostituendo ai Prada, ai Gucci, ai Dolce & Gabbana. Come riportat...
 
PIERLUIGI MARINELLI.jpg
Marinelli (Gruppo Teddy): “Se le catene del fast fashion dovessero entrare nelle vie dell’alta moda, la clientela che frequenta queste vie cambierebbe, creando qualche difficoltà ai negozi di alta moda”
Il fast fashion sta espugnando i luoghi del lusso di molte città, Milano in testa, dove i vari H&M, Zara Home, Pin-Up Stars, si stanno sostituendo ai Prada, ai Gucci, ai Dolce & Gabbana. Come riportat...
 
Stefanel chiede il concordato preventivo
Accadimenti aziendali: Schiacciato dalla concorrenza delle catene italiane ed estere del pronto moda, come Zara, H&M ed Ovs, gruppo Stefanel, dopo avere tentato invano un riposizionamento verso l’alto...
 
Moda made in Italy personalizzata on line
Sviluppata in collaborazione con il Gruppo Miroglio, ha fatto il suo debutto Tailoritaly, una piattaforma web dov’è possibile acquistare e personalizzare abbigliamento femminile tutto made in Italy. N...
 
Image3.jpg
Dellapiana (Tally Weijl): “Il mobile è importante per le visite al sito e per gli acquisti”
Tally Weijl è una multinazionale svizzera di abbigliamento con 800 punti di vendita; l’Italia è oggi il suo primo mercato, con 200 negozi, di cui 150 in franchising. «Non si tratta di franchising trad...
 

Approfondimenti

Dossier Insegna dell'anno 2017: tutti i voti dei consumatori, categoria per categoria
La terza edizione di Insegna dell'Anno Italia si chiude con una crescita del 35% dei giudizi espressi dai consumatori, giunti quest’anno alla soglia dei 240 mila. Nove gli aspetti sui quali le insegne...
 
Luoghi del lusso: chi vincerà fra griffe e insegne fast fashion?
Commenti dei lettori alla riflessione apparsa sulla copertina del 10/2016 Il fast fashion sta espugnando i luoghi del lusso di molte città, Milano in testa, dove i vari H&M, Zara Home, Pin-Up Stars, s...
 
tassativa 1 rinascente.jpg
La Rinascente: modello da esportare?
Nata nel 1865 come piccola bottega in una traversa di piazza Duomo, a Milano, ora dopo poco più di 150 anni è stata riconosciuta come il miglior department store al mondo da Intercontinental Group of ...
 
Gruppo Teddy a passo di corsa
Gruppo Teddy, uno dei protagonisti nazionali del fast fashion, con un fatturato consolidato 2015 di 564 milioni di euro, attivo sul mercato con vari brand, dalle insegne Terranova e Calliope, ai march...
 
Ovs in Europa con Vögele
Come preannunciato a febbraio dalla stampa quotidiana, Ovs investe in Charles Vögele Holding, società cassaforte dell’omonima catena elvetica cui fanno capo 760 grandi magazzini in Svizzera, Germania,...
 
1 - MercatoItaliaTessileModaAbbigliamentoFashionImportExportSaldoCommercialeProduzioneVenditeAddetti.jpg
In attesa della prossima stagione
Sulla base delle rilevazioni di Sistema Moda Italia relative al 2015, il nostro Paese ha esportato oltremanica più di 1,8 miliardi di euro di prodotti tessile/abbigliamento per una quota pari al 6,2% ...
 
La lunga marcia di vente-privee
Prosegue il processo di espansione europea di vente-privee. Dopo l’acquisizione della maggioranza della società belga Vente-Exclusive, avvenuta nell’aprile del 2015, l’operazione dell’anno è stata sic...
 
Privalia chiude con l'Antitrust
Il procedimento avviato dall'Antitrust per le possibili pratiche commerciali sleali e informazioni ingannevoli al consumatore nei confronti della società che sul sito web www.privalia.it vende on line...
 
OVS tra università e arte
OVS sta introducendo efficaci metodi quantitativi e matematici per migliorare i processi di gestione delle merci, velocizzarli e servire i negozi sul territorio in modo rapido e puntuale. In quest’ott...
 
Ripartenza per Miroglio
Miroglio incomincia a raccogliere i frutti del piano di riassetto e rilancio avviato nella seconda metà del 2013. Il percorso, lanciato da Daniel John Winteler che ha sostituito nel ruolo di Ceo Gius...
 
 
Pagina 1
Leggi altre notizie