italiano italiano English English
23/03/2018
Largo Consumo 02/2018 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Moda

Zara riapre Palazzo Bocconi a Roma

Zara riapre le porte del suo negozio di Roma presso lo storico Palazzo Bocconi, in Via del Corso. Dopo un restyling durato tre mesi, il flagship store presenta la nuova immagine nei 2500 metri quadri di superficie, divisi su 5 piani dedicati alle collezioni donna, uomo e bambino. I dettagli architettonici originali, in stile neo-rinascimentale, come colonne, atrio e modanature del soffitto, sono stati recuperati e messi in luce, generando ambienti in grado di dialogare con la storia del Palazzo Bocconi, che risale al 1887. Un edificio monumentale e innovativo, che ha ospitato i primi Grandi Magazzini nella capitale italiana. Il design elegante dello store delinea la cornice perfetta per [...]

Nell'articolo:

  • Il Gruppo Inditex in cifre (primi 9 mesi del 2017)

Zara riapre le porte del suo negozio di Roma presso lo storico Palazzo Bocconi, in Via del Corso. Dopo un restyling durato tre mesi, il flagship store presenta la nuova immagine nei 2500 metri quadri di superficie, divisi su 5 piani dedicati alle collezioni donna, uomo e bambino.

I dettagli architettonici originali, in stile neo-rinascimentale, come colonne, atrio e modanature del soffitto, sono stati recuperati e messi in luce, generando ambienti in grado di dialogare con la storia del Palazzo Bocconi, che risale al 1887. Un edificio monumentale e innovativo, che ha ospitato i primi Grandi Magazzini nella capitale italiana. Il design elegante dello store delinea la cornice perfetta per le collezioni Zara, in cui il prodotto e il cliente spiccano quali protagonisti assoluti. L’esperienza in negozio è ottimizzata grazie ad una disposizione ordinata e lineare, che consente di visionare i prodotti in condizioni ideali. I quattro concetti che dominano la filosofia architettonica di Zara - chiarezza, funzionalità, bellezza e sostenibilità – diventano realtà in questo store. In tutto lo spazio prevale la semplicità, nella ricerca di un contatto diretto tra il cliente e la moda.

Il negozio conferma l’impegno ambientale del Gruppo e incorpora tutti gli elementi di eco-sostenibilità degli store eco-efficienti di Inditex, che consentono un risparmio medio di elettricità del 30%, con conseguente riduzione delle emissioni inquinanti, e un risparmio di acqua fino al 40% rispetto a un punto vendita tradizionale. Le misure adottate si riflettono, ad esempio, nell’illuminazione a led migliorata per consentire un maggior risparmio energetico, nell’efficienza dei sistemi di riscaldamento e raffreddamento e nell’impegno a riutilizzare i materiali e a gestire i rifiuti in modo altamente responsabile. Questi criteri permettono al brand di conservare la Certificazione “LEED” Platino, considerato il più severo standard per l’architettura sostenibile a livello mondiale, assegnato dall'organizzazione statunitense Green Building Council. Ad oggi, nel rispetto del Piano ambientale del Gruppo Inditex, quasi l'80% dei negozi Inditex nel mondo è già eco-efficiente.

 

Il Gruppo Inditex in cifre (primi 9 mesi del 2017)
Format commerciali: Zara, Pull & Bear, Massimo Dutti, Bershka, Stradivarius, Oysho, Zara Home e Uterqüe
7.475 negozi in 94 Paesi, di cui circa 396 nel mercato italiano
Vendite nette: 17.960 mln di euro
Ebitda: 3.820 mln di euro
Risultato netto: 2.340 mln di euro
Fonte: dati aziendali                               Largo Consumo
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Abbigliamento Abbigliamento esterno Abbigliamento junior DESIGN Layout e Format
 
Tag citati: Green Building Council, Inditex, Zara

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati