italiano italiano English English
26/01/2018
Largo Consumo 01/2018 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
E-commerce

Zalando, nuovo centro logistico nel veronese

Inizieranno in primavera i lavori per la costruzione del nuovo centro logistico di Zalando a Nogarole Rocca, in provincia di Verona. Una scelta, quella della location, determinata dalla vicinanza dell’Italia ai mercati del Sud Europa, dalla disponibilità di manodopera sul territorio e dalle buone infrastrutture, in particolare le autostrade A22 e A4. La costruzione del nuovo polo è stata affidata a Vailog, parte di Segro, un fondo d’investimento che opera nel settore del Real Estate in Regno Unito; le operazioni all’interno della struttura saranno gestite da un partner esterno, la cui selezione avverrà attraverso gara d’appalto. L’azienda prevede nel medio periodo l’impiego di oltre mille persone, le cui assunzioni inizieranno nel secondo semestre dell’anno.  «La notevole crescita di Zalando in Italia...

All'interno dell'articolo:

Tabella – Zalando: i primi 9 mesi del 2017

Inizieranno in primavera i lavori per la costruzione del nuovo centro logistico di Zalando a Nogarole Rocca, in provincia di Verona. Una scelta, quella della location, determinata dalla vicinanza dell’Italia ai mercati del Sud Europa, dalla disponibilità di manodopera sul territorio e dalle buone infrastrutture, in particolare le autostrade A22 e A4. La costruzione del nuovo polo è stata affidata a Vailog, parte di Segro, un fondo d’investimento che opera nel settore del Real Estate in Regno Unito; le operazioni all’interno della struttura saranno gestite da un partner esterno, la cui selezione avverrà attraverso gara d’appalto. L’azienda prevede nel medio periodo l’impiego di oltre mille persone, le cui assunzioni inizieranno nel secondo semestre dell’anno.  «La notevole crescita di Zalando in Italia e negli altri mercati del Sud Europa è il frutto di un costante miglioramento del servizio offerto alla clientela – spiega Jan Bartels, VP Customer Fulfillment & Logistics di Zalando – Intendiamo proseguire lungo questa direzione, sostenendo gli ulteriori sviluppi con importanti investimenti, avendo sempre al centro delle nostre attenzioni il consumatore e i nostri brand partner».
Il nuovo hub logistico fa parte di una serie di strategie messe in campo da Zalando per frenare l’aggressiva concorrenza da parte di Amazon nel comparto moda. Strategie che prevedono, oltre a investimenti in logistica e tecnologia, un rafforzamento delle partnership con i brand (700 i marchi che fino a oggi hanno collaborato con Zalando). Il programma di partnership rappresenta ormai circa il 10% del valore dei beni venduti sul sito, con un obiettivo a lungo termine tra il 20% e il 30%.

Zalando: i primi 9 mesi del 2017
Ricavi pari a 3,15 miliardi di euro
Crescita del 23,9% rispetto al 2016
Ebit di 102,5 milioni di euro, corrispondente a un margine del 3,2%
Fonte: elaborazione di Largo Consumo su dati aziendali

 

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Commercio elettronico Abbigliamento Calzature Attrezzature per la logistica Attrezzature
 
Tag citati: Amazon, Bartels Jan , Zalando

Notizie correlate