30/06/2016
Largo Consumo 06/2016 - pagina 85 - Notizia di Comunicazione di Impresa - 2/3 di pagina
 
 
Focus

Volumi ed efficienza trainano la crescita di LPR

La continua crescita di  LPR , La Palette Rouge, è confermata dai numeri, più che positivi, messi a segno dalla primaria azienda di noleggio pallet in Italia e in Europa. Nel nostro Paese i volumi di pallet movimentati sono passati da 250 mila a oltre 2 milioni negli ultimi cinque anni (70 milioni n [...] Leggi tutto

La continua crescita di LPR, La Palette Rouge, è confermata dai numeri, più che positivi, messi a segno dalla primaria azienda di noleggio pallet in Italia e in Europa. Nel nostro Paese i volumi di pallet movimentati sono passati da 250 mila a oltre 2 milioni negli ultimi cinque anni (70 milioni nel continente). Il fatturato, che nel 2011 toccava quota 117 milioni di euro, ha chiuso il 2015 a 182 milioni a livello di gruppo: «Uno sviluppo importante, ma assolutamente regolare e
controllato – commenta Paolo Cipriani, Sales manager – considerando che solo negli ultimi due anni, grazie alle acquisizioni di due clienti di peso, quali Nestlè e Kellogg, il fatturato è inevitabilmente cresciuto ben oltre la media annuale del 10%».

Non solo numeri: LPR cresce nel servizio

Ma i progressi di LPR non sono solo nei volumi: «Puntiamo a crescere anche in termini di efficienza», spiega Cipriani. Grande trasparenza di costi, che il gruppo cerca di contenere, per quanto possibile, e di servizio, che viene tagliato su misura del cliente: «L’elevato livello del nostro servizio “ad hoc” ci ha sempre ripagato – ricorda Cipriani – Spesso accade che una piccola commessa cresca in flussi di gran lunga superiori proprio grazie all’efficienza del servizio e alla relazione che si sviluppa con il cliente». Per il 2016 le prospettive di sviluppo sono quelle di proseguire la strada della crescita intrapresa già in questi primi mesi dell’anno, consolidando e incrementando le relazioni con i retailer e con le catene di distribuzione: «Le previsioni sono quelle di una crescita a doppia cifra», sottolinea Cipriani. Oltre agli ultimi ingressi, Nestlè e Kellogg, LPR annovera tra i propri clienti i più importanti produttori di beni di largo consumo in Europa, fra i quali Kimberly-Clark, Lucart, Coca Cola, Heineken, Cadbury, insieme ai principali attori della grande distribuzione. 

La rete europea

Divisione del Gruppo Euro Pool System, LPR conta otto sedi, 101 depositi e 20 mila punti di raccolta in tutta Europa: oltre a Milano, il suo mercato è gestito anche attraverso le filiali in Francia, Germania, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito e Spagna, per un totale di 200 collaboratori. Ogni filiale dirige a livello locale tutte le operazioni, da quelle commerciali alla logistica. LPR è all’avanguardia anche grazie a un sistema informatico unico e centralizzato che consente di seguire il flusso dei pallet all’interno del circuito e di avvertire con tempestività clienti e distributori su un eventuale malfunzionamento nella logistica. Inoltre, ai clienti viene fornito un accesso internet per avere a disposizione, in qualsiasi momento, tutte le informazioni relative ai propri pallet.

LPR Italia
Via Mecenate, 90
20138 Milano
Tel. 02.36644310
Fax 02.36644311
www.lpr.eu - info@it.lpr.eu

 
Autore: Iniz. Redazionali Speciali
 
Tag argomenti: Attrezzature Attrezzature per la logistica
 
Leggi tutto
Contenuto fruibile tramite registrazione
Tag citati: Cadbury Cipriani Paolo Coca-Cola Euro pool system Heineken Kellogg Kimberly-Clark Lpr Lucart Nestlé www.lpr.eu

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati