01/11/2014
Largo Consumo 11/2014 - pagina 55 - Notizia breve - 1/4 di pagina
 
 

Vento di crisi a Parma per i gelati Nestlé

Il calo dei consumi di gelato, circa 2 milioni di litri in meno nel 2014, acuisce la crisi del sito Nestlé di Parma, che ha annunciato un drastico ridimensionamento della produzione per il 2015. [...] Leggi tutto

Il calo dei consumi di gelato, circa 2 milioni di litri in meno nel 2014, acuisce la crisi del sito Nestlé di Parma, che ha annunciato un drastico ridimensionamento della produzione per il 2015. È la sede in cui vengono prodotti i gelati a marchioAntica Gelateria, di cui è stata annunciata la chiusura per tre mesi, provocando la protesta spontanea dei lavoratori addetti alla produzione.La preoccupazione è che l’azienda, che quest’anno ha già spostato in Francia un milione di litri, voglia gradualmente disinvestire su Parma, licenziando il personale in esubero e depauperando lo stabilimento dei suoi punti di forza, l’innovazione e la ricerca mirata allo sviluppo di nuovi prodotti. I sindacati sono pronti a chiedere un tavolo di crisi con Comune e Provincia, date le possibili ripercussioni della situazione sull’economia dell’area

 
Autore: Redazione
 
Tag argomenti: Dolciari Gelati
 
Leggi tutto
Contenuto fruibile tramite registrazione
Tag citati: Antica Gelateria Nestlé

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati
Gelati