italiano italiano English English
03/04/2018
Largo Consumo 03/2018 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Bioenergie

Venezia, i vaporetti viaggiano con l’olio da cucina riciclato

Novità ecologica a Venezia: i vaporetti del servizio pubblico utilizzano l'olio da cucina come carburante. Il Comune, l'Eni e le municipalizzate Avm e Veritas hanno infatti sottoscritto un protocollo per avviare una sperimentazione di 7 mesi, dal 1 aprile al 31 ottobre. Nel corso di questa tutti i mezzi pubblici di navigazione saranno alimentati con Eni Diesel+, il carburante contenente un 15% di componente rinnovabile, prodotta nella raffineria di Porto Marghera attraverso la riconversione degli oli vegetali utilizzati per la cottura. Nel periodo di sperimentazione verranno monitorate le emissioni inquinanti, così come effettuato [...]

Nell'articolo:

  • Riciclo industriale di rifiuti non pericolosi: la classifica europea (in mln t)

Novità ecologica a Venezia: i vaporetti del servizio pubblico utilizzano l'olio da cucina come carburante.

Il Comune, l'Eni e le municipalizzate Avm e Veritas hanno infatti sottoscritto un protocollo per avviare una sperimentazione di 7 mesi, dal 1 aprile al 31 ottobre. Nel corso di questa tutti i mezzi pubblici di navigazione saranno alimentati con Eni Diesel+, il carburante contenente un 15% di componente rinnovabile, prodotta nella raffineria di Porto Marghera attraverso la riconversione degli oli vegetali utilizzati per la cottura.

Nel periodo di sperimentazione verranno monitorate le emissioni inquinanti, così come effettuato in precedenza a Torino con gli autobus. In base all'accordo, Eni, che ha già in essere con Avm il contratto di fornitura di carburante, fornirà circa 5,1 milioni di kg di gasolio ecologico, con un investimento di circa 610.000 euro per coprire il delta di costo.

Veritas effettua la raccolta, la valorizzazione e il trattamento dei rifiuti nel territorio veneziano, conferendo l'olio di frittura di origine domestica, previo trattamento di purificazione, alla bioraffineria Eni di Porto Marghera.

Riciclo industriale di rifiuti non pericolosi: la classifica europea (in mln t)
Germania
59,2
Italia
48,5
Francia
29,9
Regno Unito
29,9
Spagna
27
Fonte: elaborazione di Largo Consumo su dati Eurostat
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Navi e Porti Olio Rifiuti Bioenergie Carburanti Riciclo
 
Tag citati: Avm, Comune di Venezia, Eni, Veritas

Notizie correlate