01/04/2016
Largo Consumo 04/2016 - Approfondimento - pagina 108 - 2 pagine - Barrile Rosaria
 
 
Centri commerciali

Una nuova fase per il retail

Se il 2014 è stato un anno da dimenticare, il 2015 non può ancora essere considerato come l’inizio di una lunga fase di ripresa. Ma le premesse ci sono e, a detta di alcune delle principali società di consulenza del real estate, il 2016 per il retail è partito sotto buoni auspici. Mentre infatti nel 2014 il canale dei centri commerciali appariva stagnante, lo scorso anno si sono avvertite le prime avvisaglie di un certo dinamismo: gli ampliamenti degli spazi commerciali esistenti, la ridefinizione degli spazi interni in grado di valorizzare le categorie merceologiche con le performance più elevate e l’ammodernamento delle gallerie commerciali sembrano infatti le priorità del settore che in Italia al 31 dicembre 2014 contava 962 strutture per un totale di 15,7 milioni di metri quadrati.
 

 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Centri Commerciali Outlet Edilizia e Immobili
 
Tag citati: Arese shopping center, Arese Shopping Centre, BBB, Cara Investment, Cbre Italia, Cncc, Confimprese, Consiglio nazionale dei centri commerciali italiani, ECP, FB, Finiper, Fiordaliso, Gla, GrandApulia, GrandApulia, gruppo Coop, Gruppo Finiper, Icsc, Igd, Ikea, Ing Lease, International Council for Shopping Centers, Intesa Sanpaolo Provis, JLL, JLL-Jones Lang LaSalle, Maximo, Maximo Shop & Fun, Moretti Massimo, Osservatorio Immobiliare Confimprese, Overview retail real estate e focus sui centri commerciali BBB, Paese, Paesi, Palazzo Trianon-La Rinascente, Pil, Promos, Puntadiferro, Reno, Roncadelle Shopping, Scalomilano, Unicredit Leasing, Unipol, Verona-Adige Shopping Center, Westfield Milano

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati