01/07/2016
Largo Consumo 07-08/2016 - pagina 78 - Notizia breve - 1/5 di pagina
 
 
Profili e carriere

Un country manager per Vivino in Italia

Vivino , la più grande comunità di appassionati di vino e che con i suoi 17 milioni di download è anche la app specializzata più scaricata al mondo, ha nominato Mauro Bricolo country manager per l’Italia. A lui va la responsabilità dello sviluppo del business della piattaforma, identificando aziende [...] Leggi tutto

Vivino, la più grande comunità di appassionati di vino e che con i suoi 17 milioni di download è anche la app specializzata più scaricata al mondo, ha nominato Mauro Bricolo country manager per l’Italia. A lui va la responsabilità dello sviluppo del business della piattaforma, identificando aziende vinicole e distributori che ne entrino a far parte attraverso accordi destinati a creare offerte personalizzate per gli utenti, da questi stessi indicate sulla base delle proprie preferenze e recensioni sulla app condivise via mail. Con i suoi 17 anni di esperienza nel mondo vinicolo e nell’industria della ristorazione, il nuovo country manager rappresenta una figura di sicuro riferimento, essendo stato in grado, in questo lungo periodo, di consolidare importanti relazioni con i principali produttori e le enoteche e i ristoranti di prestigio sul territorio italiano. Nata nel 2010 dall’idea di Heini Zachariassen e Theis Søndergaard per consentire agli amanti del vino di scegliere con facilità e sicurezza una bottiglia o un bicchiere, Vivino utilizza tecnologie proprietarie che consentono, scattando la foto di un’etichetta o della lista dei vini al ristorante, di abbinare l’immagine a un database di milioni di vini.

 
Autore:
 
Tag argomenti: Vino
 
Leggi tutto
Contenuto fruibile tramite registrazione
Tag citati: Bricolo Mauro Søndergaard Theis Vivino Zachariassen Heini

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati
Vino