italiano italiano English English
27/11/2017
Largo Consumo 11/2017 - Approfondimento - pagina 94 - 3 pagine - Porzio Chiara
 
 
Film per fardellature

Un comparto in evoluzione

Il settore dei film per fardelli si divide essenzialmente in due tipi. Quelli termoretraibili (shrink film), quando vengono sottoposti a una fonte di calore, si ritirano fino al 50% della dimensione iniziale, aderendo all’oggetto attorno al quale sono avvolti, e dopo il raffreddamento mantengono la nuova forma. Il film a maggior tasso di sviluppo e oggi più diffuso, utilizzato prevalentemente nell’ambito dell’imballaggio di unità pallettizzate, è tuttavia quello estensibile o film stretch, una pellicola in materiale plastico, più pratico, veloce da utilizzare, idoneo alla protezione di articoli sensibili al calore, offre diversi vantaggi rispetto al film termoretraibile, che per essere utilizzato deve essere necessariamente riscaldato. Il film estensibile...


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Imballaggio in plastica Imballaggio Plastica Pallet
 
Tag citati: Ami plastics consulting, Barzoni Primo, Besco Stefano, Centonze Paola, Colines, Corno Pallets, Covelli Marco, Crocco, European pallet association, Fao, Itp, Legnoform, Palm, Peccetti Francesco, Pefc, Plastotecnica, Sambugaro Michela, Smithers Rapra, Technovaa Italy Macplast, V. Epal, Visentin Davide, www.plastmagazine.it

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati