italiano italiano English English
03/06/2019
Largo Consumo 05/2019 - Approfondimento - pagina 24 - 1 pagina - Mele Marialetizia
 
 
Studenti fuori sede

Un business alla milanese

Vale quasi 800 milioni di euro ed è in costante crescita: il mercato degli affitti universitari a Milano non conosce crisi. Se poi alle spese per l’alloggio si aggiungono quelle per il vitto, nel capoluogo lombardo il giro d’affari totale generato dagli studenti fuorisede supera abbondantemente il miliardo di euro. Sono i dati che emergono dallo studio condotto da Phosphoro, società di Trento che gestisce immobili per affitti agli studenti in diverse città italiane, sulla base degli annunci per Milano pubblicati sul proprio sito: quasi 7.000 offerte negli ultimi 4 anni accademici, dal 2015/2016 a quello in corso. Sono stati presi in esame i costi delle camere singole, in appartamenti condivisi con altri ragazzi, nelle zone in cui sorgono i principali campus universitari milanesi: Statale, Bicocca, Cattolica, Bocconi, Politecnico, Iulm, Humanitas, San Raffaele, ai quali si aggiungono Naba - Nuova accademia di Belle arti e 2 istituti di design, Ied e Istituto Marangoni.


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Immobili
 
Tag citati: Bicocca, Bocconi, Cattolica, Cesana Simone, Expo 2015, Humanitas, Ied, Istituto Marangoni, Iulm, Miur, Naba, Phosphoro, Politecnico , San Raffaele, Statale

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati