italiano italiano English English
01/12/2017
Largo Consumo 12/2017 - Approfondimento - pagina 13 - 1 pagina - Pescarmona Stefania
 
 
Giocattoli

Toys “R” US e Lego in difficoltà

Il mondo del giocattolo è in profonda crisi. In forte difficoltà è sicuramente Toys “R” US, il colosso americano dei balocchi, che ha dichiarato bancarotta. Ma anche Lego non se la sta passando molto bene. A settembre di quest'anno, il gruppo fondato nel 1948 da Charles Lazarus come Children's Supermart, che poi cambiò il suo nome in Toys “R” US nel 1957, ha chiesto infatti, l’ammissione all’amministrazione controllata. Un annuncio atteso, a causa dei noti problemi finanziari della società statunitense, che nell’esercizio fiscale che si è chiuso il 28 gennaio 2017 ha registrato un rosso di 36 milioni di dollari.


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Giocattoli Rating
 
Tag citati: "Lego Friends", Amazon.com, Bain Capital, Borsa, Brandon Dave, Chapter 11, Children's Supermart, Christiansen Niels, Danfoss, GlobalData Retail, KKR, Knudstorp Jørgen Vig, Kristiansen Ole Kirk, Lazarus Charles, Lego, Lego City, Lego Creator, Lego Ninjago, Lego Technic, Padda Bali, Target, Toys"R"Us, Vornado Realty Trust, Wal-Mart

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati