italiano italiano English English
09/12/2019
Largo Consumo 10/2019 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Ambiente

Todis lancia i suoi prodotti biodegradabili per la casa

Dopo il lancio della linea “A Tutto Sapore” (frutta e verdura 100% italiana con packaging plastic-free), la nota catena di supermercati Todis annuncia un nuovo passo per un futuro più pulito: le nuove linee “Wial Natura” e “Rixel Natura”, detergenti a basso impatto ambientale per la cura del bucato e per la pulizia di superfici e stoviglie. La formulazione con tensioattivi di origine vegetale li rende rapidamente biodegradabili, ipoallergenici e a basso contenuto di Nichel, mentre le confezioni sono realizzate in plastica riciclata attraverso processi volti alle riduzioni delle emissioni. Todis ha scelto di contribuire in maniera concreta alla riduzione dell’inquinamento ambientale. I petrolati e l’ammoniaca contenuti nei comuni detergenti domestici, inquinano le acque di scarico, che [...]

Nell'articolo:

  • Provenienza dei composti organici volatili (detti VOCs)

Dopo il lancio della linea “A Tutto Sapore” (frutta e verdura 100% italiana con packaging plastic-free), la nota catena di supermercati Todis annuncia un nuovo passo per un futuro più pulito: le nuove linee “Wial Natura” e “Rixel Natura”, detergenti a basso impatto ambientale per la cura del bucato e per la pulizia di superfici e stoviglie. La formulazione con tensioattivi di origine vegetale li rende rapidamente biodegradabili, ipoallergenici e a basso contenuto di Nichel, mentre le confezioni sono realizzate in plastica riciclata attraverso processi volti alle riduzioni delle emissioni. Todis ha scelto di contribuire in maniera concreta alla riduzione dell’inquinamento ambientale. I petrolati e l’ammoniaca contenuti nei comuni detergenti domestici inquinano le acque di scarico, che, arrivando alle falde, contaminano fiumi e mari e penetrano fino ai terreni: questo crea seri problemi agli ecosistemi di flora e fauna.

 

Provenienza dei composti organici volatili (detti VOCs)
Circa il 75% dei VOCs provengono dai combustibili, il restante 25%, invece, sarebbe dovuto all’impiego di prodotti chimici
Fonte: Environmental Protection Agency
                                           Largo Consumo
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Ambiente Detersivi e detergenza Pulizia e igiene casa Distribuzione organizzata Supermercato
 
Tag citati: Todis

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati