02/05/2016
Largo Consumo 05/2016 - Approfondimento - pagina 105 - 2 pagine - Magatti Giacomo
 
 
Analisi: Processi produttivi

Tissue in forme sostenibili

Legno, acqua ed energia: il ciclo produttivo della carta si basa su elementi che hanno un forte legame con l’ambiente, sia in termini di input che di output e con valenze sia negative che positive. Utilizziamo enormi quantitativi di carta nel nostro quotidiano e, nonostante il fatto che negli ultimi anni la produzione globale di questo materiale risulti in diminuzione, l’impatto ambientale della filiera produttiva resta elevato.

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Ambiente Riciclo e recupero Carta e cartone Carta Tissue
 
Tag citati: Aia, Assindustria, Assocarta, Autorizzazione Integrata Ambientale, Broke, Carbon Footprint, CE, CO2, Comieco, Commissione europea, Distretto cartario toscano, Eco Certification, Eco-management and audit scheme, EcoAttitude, Ecolabel, Emas, Emas, Esave, European Tissue Symposium, Fao, ICO , Impronta ambientale di prodotto e organizzazione, Istituto di Management, Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna, IX Forum Compraverde, Lca, Lean & Green, Libero, Life, Life Cycle Assessment, Lucart, Nuvenia, OEF, Paesi, Paredes, PEF, PRoduct Environmental Footprint Enhanced by Regions, Rapporto Ambientale annuale, Rete Clima, Sca, Sca Hygiene Products, Sca Italia, Scuola Superiore Sant´Anna, TAD, Tempo, Tena, Through Air Drying, UE, Unione Europea, Worldwatch Institute, “Caring for nature & environment”, “PREFER”, “PREFER”, “Prevenzione e riduzione integrate dell’inquinamento” (2008/1 CE), “Product and Organization Environmental Footprints”

Notizie correlate