01/06/2015
Largo Consumo 06/2015 - Notizia breve - pagina 105 - 1/8 di pagina - Redazione di Largo Consumo
 
 

Tante vertenze per la gdo siciliana

Situazione critica per la gdo in Sicilia, dove sono numerose le vertenze aperte: dall’istanza di concordato preventivo presentata da Mercatone Uno, alla dichiarazione dello stato di crisi da parte di Metro Italia, dopo il primo anno di procedura di solidarietà per i dipendenti del suo unico punto di vendita catanese, a Coop che, dopo la paventata mobilità per circa 130 dipendenti in tutta l’isola, ha prima chiuso le trattative con 62 persone in mobilità volontaria e incentivata e ha quindi messo in atto la solidarietà a livello del 20% per la provincia di Catania

Situazione critica per la gdo in Sicilia, dove sono numerose le vertenze aperte: dall’istanza di concordato preventivo presentata da Mercatone Uno, alla dichiarazione dello stato di crisi da parte di Metro Italia, dopo il primo anno di procedura di solidarietà per i dipendenti del suo unico punto di vendita catanese, a Coop che, dopo la paventata mobilità per circa 130 dipendenti in tutta l’isola, ha prima chiuso le trattative con 62 persone in mobilità volontaria e incentivata e ha quindi messo in atto la solidarietà a livello del 20% per la provincia di Catania. In questo caso gli esuberi riguardano anche l’Ipercoop di Milazzo dove Filcams Cgil è riuscita però a ottenere la solidarietà minima del 10% a “bisogno”, ovvero quando serve, anche per poche ore l’anno

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Risorse umane Lavoro, Occupazione Mobili e arredamento Ingrosso Cash and Carry Grande Distribuzione
 
Tag citati: Mercatone Uno, Coop, Ipercoop, Filcams Cgil, Metro

Notizie correlate