italiano italiano English English
08/05/2018
Largo Consumo 04/2018 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Brand experience

Svelato a Milano il nuovo format di Juventus

Si chiama UNDICI il nuovo branded experience format di Juventus. Lo spazio, allestito in occasione della Milano Design Week 2018 in collaborazione con Segafredo, vuole creare una comunità, accogliendo in tutto il mondo gli appassionati di Juventus, di calcio, di cibo e cultura italiana. Un nuovo modo di essere in contatto con lo stile bianconero. L’anteprima di UNDICI fa parte dell’esposizione U-JOINTS, che vede protagonisti design e sport: intorno a una grande panchina circolare, commissionata ad-hoc al designer americano Jonathan Nesci, si sviluppa uno spazio che intende offrire un’esperienza tutta bianconera, secondo cinque parole chiave: Share, Eat, Shop&Play e Learn.

Nell'articolo:

  • La nascita del Club

Si chiama UNDICI il nuovo branded experience format di Juventus. Lo spazio, allestito in occasione della Milano Design Week 2018 in collaborazione con Segafredo, vuole creare una comunità, accogliendo in tutto il mondo gli appassionati di Juventus, di calcio, di cibo e cultura italiana. Un nuovo modo di essere in contatto con lo stile bianconero. L’anteprima di UNDICI fa parte dell’esposizione U-JOINTS, che vede protagonisti design e sport: intorno a una grande panchina circolare, commissionata ad-hoc al designer americano Jonathan Nesci, si sviluppa uno spazio che intende offrire un’esperienza tutta bianconera, secondo cinque parole chiave: Share, Eat, Shop&Play e Learn.

Elemento centrale dello spazio è un grande tavolo rettangolare che richiama la geometria di un campo da calcio, un luogo ove ci si possa sedere, leggere libri e riviste messi a disposizione del pubblico, lavorare, socializzare. Immancabile l’attenzione dedicata alla proposta culinaria, pensata per esaltare le eccellenze italiane, dalla pausa caffè griffata Segafredo Zanetti all’aperitivo, dal pranzo alla cena. In un percorso che attraversa idealmente l’Italia da nord a sud, UNDICI è anche uno spazio di grande gastronomia. All'interno di Undici sarà anche presente un’area dedicata all'approfondimento della storia e al merchandising del Club, che spazia dal football alle categorie proprie della cultura e dello stile Juventus.

Grazie alla collaborazione con Segafredo Zanetti, cui è affidato lo sviluppo internazionale dell’iniziativa), UNDICI sarà un luogo raggiungibile in giro per il mondo, che consentirà da un lato alle migliaia di tifosi bianconeri che vivono lontano da Torino di sentirsi a casa, e che dall’altro ha intenzione di coinvolgere un pubblico sempre più ampio, attraverso un’esperienza unica, in cui la qualità del made in Italy (e del made in Juve) sia la cifra distintiva.

 

La nascita del Club
Una panchina in Corso Re Umberto a Torino. Vi si ritrova un gruppo di amici uniti dalla passione per il football, quel gioco da poco importato dall’Inghilterra. C’è un’idea che li stuzzica: fondare una società sportiva che proprio nel football abbia la sua ragione d’essere. I ragazzi studiano al Liceo Classico Massimo D’Azeglio e il più grande tra loro non supera i 17 anni. Per questo il nome che scelgono, in latino, significa “gioventù”. Quel nome è Juventus. È il 1 novembre del 1897. Il primo presidente della società è Eugenio Canfari, il primo campo è in Piazza d'Armi e la prima maglia è rosa. Con quella, nel 1900, la Juventus debutta in campionato. Tre anni dopo arriva il bianconero, importato da Nottingham e cinque anni più tardi, nel 1905, ecco il primo titolo italiano, dopo un’avvincente finale a tre con Genoa e Milanese
Fonte: Elaborazione Largo Consumo
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Marca o branding Tempo libero e Intrattenimento Sport Layout e Format Ristorazione
 
Tag citati: Juventus, Nesci Jonathan, Segafredo, U-JOINTS, UNDICI

Notizie correlate