01/07/2016
Largo Consumo 07-08/2016 - Notizia breve - pagina 0 - 1/8 di pagina - pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 

Solo un quarto dei film on demand è europeo

Solo un quarto circa (il 27%) dei film disponibili in video on demand nella Ue è di produzione europea, contro il 59% di provenienza dagli USA. A rilevarlo è l’ultimo rapporto dell’Osservatorio europeo dell’audiovisivo che ha fatto il punto sul mercato analizzando 75 cataloghi. L’analisi, redatta per conto della Commissione europea, indica percentuali diverse per quanto riguarda invece i servizi on demand a pagamento (SVOD), ambito in cui, su 16 cataloghi esaminati, gli europei salgono al 30%.

Solo un quarto circa (il 27%) dei film disponibili in video on demand nella Ue è di produzione europea, contro il 59% di provenienza dagli USA. A rilevarlo è l’ultimo rapporto dell’Osservatorio europeo dell’audiovisivo che ha fatto il punto sul mercato analizzando 75 cataloghi. L’analisi, redatta per conto della Commissione europea, indica peraltro percentuali diverse per quanto riguarda invece i servizi on demand a pagamento (SVOD), ambito in cui, su 16 cataloghi esaminati, gli europei salgono al 30% rispetto al 60% statunitense.

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Televisione Tempo libero e Intrattenimento
 
Tag citati: Commissione europea, Osservatorio europeo dell’audiovisivo, SVOD, UE

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati