italiano italiano English English
01/07/2019
Largo Consumo 07/08 - 2019 - Approfondimento - pagina 35 - 1 pagina - Latella Elisa
 
 
Consumi fuori casa

Senza servizio non c’è abuso

Bastano tavoli e sgabelli a trasformare un laboratorio di gastronomia in un’attività di somministrazione e bevande abusiva, o serve il servizio al tavolo? Questa domanda è alla base della sentenza n°2280 del 21 marzo 2019 del Consiglio di Stato. Il supremo organo di giustizia amministrativa ha affermato che è nel servizio assistito che si individua la linea di confine tra somministrazione di alimenti e vendita per il consumo sul posto da parte degli esercizi di vicinato (tecnicamente si tratta dei punti di vendita al dettaglio, con superficie di vendita a cui ha accesso la clientela non superiore ai 150 mq o 250 mq, nei comuni con popolazione superiore ai 10.000 abitanti). Viene così superato il principio della “non abbinabilità” di tavoli e sedie.

 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Ristorazione Normativa Gastronomia
 
Tag citati:

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati