07/07/2015
Largo Consumo 05/2015 - Approfondimento - pagina 70 - 1 pagina e 1/3 - Floriana Liuni
 
 
Analisi: E-commerce

Sempre più shopping sul web

E se Julia Roberts, nel celebre film Pretty Woman, invece di girare per i negozi di Rodeo Drive a Beverly Hills per il suo shopping, si fosse semplicemente connessa a un sito web scegliendo i proprimodelli preferiti, pagandoli on line con la carta di credito di Richard Gere? Sicuramente la scena sarebbe stata molto più prosaica, e la prova abiti sarebbe avvenuta almassimo nella sua camera d’albergo, ma laVivian del film si sarebbe risparmiata le commesse antipatiche (però anche quelle competenti) e non avrebbe avuto problemi nell’estrarre dalle tasche tutti i contanti di cui Edward l’aveva dotata. E soprattutto non avrebbe dovuto rivelare chi era, risparmiandosi tanti imbarazzi

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Commercio elettronico Abbigliamento Calzature Accessori abbigliamento Abbigliamento esterno
 
Tag citati: Barometro Cashless, Cawi, ContactLab, Edward, European Digital Behaviour Study, Gere Richard, http://www.contactlab.com/it/risorsainevidenza/ecommerce-fashion, Information Society di Eurostat, Osservatorio CartaSi, Pretty Woman, Roberts Julia, Vivian, Zalando

Notizie correlate