01/03/2016
Largo Consumo 03/2016 - Notizia breve - pagina 0 - 1/8 di pagina - pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 

Selex cresce nella private label

Nonostante un 2015 negativo per il mondo delle private label in Italia, il Gruppo Selex, con le sue Marche del Distributore, ha segnato un +3% delle vendite rispetto al 2014 e con picchi superiori al 10% per le linee specialistiche come l’alto di gamma, il biologico e i prodotti salutistici. In termini numerici di valore corrisponde a un giro di affari al consumo oltre i 750 milioni di euro. Nel suo insieme l’assortimento copre tutte le principali categorie merceologiche con oltre 5.000 referenze.

Nonostante un 2015 negativo per il mondo delle private label in Italia, il Gruppo Selex, con le sue Marche del Distributore, ha segnato un +3% delle vendite rispetto al 2014 e con picchi superiori al 10% per le linee specialistiche come l’alto di gamma, il biologico e i prodotti salutistici. In termini numerici di valore corrisponde a un giro di affari al consumo oltre i 750 milioni di euro. Nel suo insieme l’assortimento copre tutte le principali categorie merceologiche con oltre 5.000 referenze suddivise tra prodotti Selex (più di 3.000), prodotti Vale, altra marca del Gruppo (1.100), proposte Sù e Vanto dedicate al canale cash & carry e Prodotto Risparmio, cui si aggiungono le linee a marchio di fantasia, da Le Vie dell’Uva a Le Bontà del Pasticcere.

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Marca commerciale o Private Label Distribuzione organizzata
 
Tag citati: Gruppo Selex Marche del Distributore Vale Gruppo Su Vanto Prodotto Risparmio Le Vie dell’Uva Le Bontà del Pasticcere

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati